Le Note di Vogler

Le note di Vogler sono il seguito ideale del Diario di Dekar: anch'esse sono ritenute dalla chiesa di Alagh una sorta di testo sacro, in quanto ispirate direttamente da Alagh.

Le vicende raccontate nelle note di Vogler si svolgono cinque anni dopo la conclusione del Diario di Dekar: esse narrano del ritorno a Tuam di Karol Mayflower, Lanceloth Ennell, Ken Falco e il loro incontro con Nathan e il bardo Vogler. Proprio Vogler prenderà l'eredità di JD Dekar come narratore delle vicende degli eroi. 

Le note di Vogler si dividono fondamentalmente in tre parti:  la prima parte racconta dell'ascesa al titolo di conte di Ennell di Lanceloth Ennell, la seconda parte narra della morte di Lanceloth Ennell e della lotta contro Wendigo, la terza parte narra della venuta dei marrakiti e della morte dei Campioni degli Dei nella Torre di Enosim.

Questo testo accenna per la prima volta alla presenza dei marrakiti e narra anche del mistico viaggio di Alamor Tuam verso il Santuario delle Nuvole, meta di pellegrinaggio per molti eroi devoti alla causa di Polan e di Elehcmi negli anni a seguire. Proprio attraverso le informazioni date dalle note di Vogler, la ricerca del Santuario delle Nuvole è diventata più facile e meno impossibile per gli eroi che lo hanno ricercato successivamente, eroi come Ayn di Sparti o Amalric di Krios.

La versione originale di questo testo era accompagnata da "La Gestione delle Terre di Ennell", una breve storia, attribuita sempre a Vogler, che raccontava del regno di Lanceloth e Karol ad Ennell: purtroppo questo testo è andato perduto mentre la versione delle "note" a noi pervenuta ricalca molto come stile il "Diario di Dekar"... difatti nella loro prima pubblicazione, le "note" erano unite al "Diario di Dekar". Solo una successiva revisione da parte dei monaci di Ord-Nassela, ha fatto sì che i due testi venissero considerati come parti separate e a cavallo tra i due, sono state collocate le "Errande", ovvero gli avvenimenti che toccarono gli eroi durante i loro cinque anni di separazione. Il testo delle "Errande" è successivo alle "Note di Vogler" ma racconta sia la nascita che le imprese solitarie degli eroi... esse vengono presentate in questa raccolta separatamente.