DIASPRO

"Il Supremo Nutritore". Altamente apprezzata dagli sciamani come una sacra e potente pietra di protezione e messa a terra. Accresce l'intuizione istintiva e la guida interiore. Apporta equilibrio, calma, coraggio, volonta', tenacia, fede negli ideali e un pizzico di combattività, come per l'Ematite: nella Saga dei Nibelunghi si narra che nella spada di Sigfrido fosse incastonato un Diaspro rosso. Fornisce sicurezza nella meditazione e durante i viaggi astrali. Equilibra il funzionamento dei Chakra. Apporta l'energia del Sole per ringiovanire e rinforzare il corpo, rendendo disponibili risorse insospettate. Il verde aiuta la rigenerazione dei tessuti e l'olfatto, è disintossicante e antinfiammatorio. Il rosso è emopoietico e ricostituente (formazione del sangue), intervenendo anche nella riossigenazione del sangue, agendo nei disturbi neurovegetativi e del metabolismo; il giallo attiva il sistema endocrino - immunitario e agisce sull'intestino, lo stomaco, la vescica, i reni, la cistifellea, il fegato e la bile, combatte le nausee.

Armonizza tutti i Chakra e in particolare il 1, 2 e 3°.

Pietra del Leone, Ariete, Scorpione, Cancro, Pesci, Toro.

TORNA ALL'INDICE