Questo sito, nato in una lunga notte tra il 3 e 4 ottobre, raccoglie i contorti psicodrammi esistenziali e le torbide ossessioni di chi ha scelto il Male come filosofia di vita.

 

L'uomo che scientemente verte verso il Male preferibile a colui a cui il bene viene imposto.

 

Il Male, scelta pienamente consapevole, trascende i limiti del semplice atteggiamento e diviene impresa personale.