Chiesa di S. Rosalia

La Chiesa di S. Rosalia fu la prima Matrice, fatta costruire nel 1655 da Don Giulio Tomasi per volere della Signora Duchessa.

Chiesa del Purgatorio

Fu fondata nel  a spese di Pietro Grimaldi Fragapane da Grotte e poi soccorsa da Gerlando Bontati e dal Dottor Domenico Benedetto.Da notare nel Coro della Chiesa un "Santo Eligio" di Filippo Randazzo.

Chiesa di S. Angelo

Fondata nel 1643 ad opera di Vito Rizzo da Licata che la dedicò al Santo Protettore della sua città, assegnando una dote annua; accanto a detta chiesa, Giuseppe Tomasi fece sorgere un asilo per dodici orfanelle che nel 1738 si trasferiranno al Collegio di Maria.

Collegio di Maria

Fu eretta da suor Maria Lauaricella da Girgenti, raccogliedo i fondi grazie al Mecenatismo del ricco Mercante napoletano D. Battista.Progettista, disegnatore e costruttore fu l'architetto agrigentino Gaetano Castagna. Sul primo altare, entrando da destra si puo ammirare il quadro della Madonna della Provvidenza, firmato da Domenico Provenzani.Si conserva pure dentro la chiesa le reliqie di S. Pacita.

Palazzo degli scolopi

Fu fondata pe interessamento del cardinale Giuseppe da Giulio, che ne diede disposizione con atto nel 1698. La casa successivamente venne dichirata  educatoria.