Meditando

 

Di quel che c'era in me

qualche cosa è rimasto

Un sasso o due

Frammenti

di una vita mal spesa

a raccontarmi storie

ed a sognare sogni

purtroppo mai sognati

a creare illusioni

in chi troppo mi ha amato

Parole ben condite

per mascherare il vuoto

il nulla che c'è dietro

la mia nausea totale

la morte che c'è in me

 

 

Homepage Successiva

mailto:giannigi@tiscalinet.it