A mia madre

 

La tua assenza

è un buco profondo

scavato nell'anima

 

un punto fermo

che perde di colpo

ogni riferimento

 

un vuoto quotidiano

 

 

Homepage Successiva

 

mailto:giannigi@tiscalinet.it