Feste e sagre

 

   

Calendario delle manifestazioni bonaccorsesi

 

A partire dal mese di aprile ha luogo la Festa di Primavera con degustazione dei formaggi e dei prodotti  tipici siciliani, mostre di piante e fiori ed estemporanee di pittura.

Nel mese di giugno, nel Palazzo Cutore-Recupero, si svolge un importante appuntamento di natura culturale, il Saluto a Persefone, con concerti di musica e poesia.

 

Nei mesi di Agosto e Settembre,l’Estate bonaccorsese è caratterizzata da spettacoli e manifestazioni di vario genere.

Colorite manifestazioni segnano anche l'autunno con la degustazione di caldarroste e mostarda, artigianato e intrattenimenti vari.

 

Notevoli nella città di Aci Bonaccorsi sono le manifestazioni religiose.

Cominciando dai primi mesi dell’ anno, tra le principali manifestazioni  vanno ricordate le celebrazioni religiose del Venerdi Santo con la tradizionale e suggestiva Scisa a' Cruci del Cristo Morto nella Chiesa Madre e la Processione per le vie cittadine.

 

Il 2 Luglio e la domenica successiva si celebra la Festa della Madonna della Grazia con il tradizionale Pellegrinaggio dalla Chiesa Madre alla Chiesa di Maria SS. della Grazia.

 

La festa religiosa più importante è quella in onore di S. Stefano Protomartire, Patrono del paese, che si celebra ogni anno il 3 Agosto  con la spettacolare Uscita del S. Patrono dalla Chiesa Madre e la solenne Processione per le vie cittadine. Alla vigilia della festa patronale, il 2 Agosto, ha luogo il Festival Nazionale dei Fuochi d'artificio, preceduto dalla tradizionale "entrata dei partiti" dei due quartieri cittadini di Piazza e Battiati con l'esecuzione delle storiche cantate in onore del santo. 

Il 26 Dicembre, festa liturgica del Patrono S. Stefano, si svolge invece una sentita Processione per le vie del centro storico.

 

La Prima Domenica di Settembre si festeggia la Madonna Ritornata “della Lavina”, la cui miracolosa Immagine ogni anno in occasione della festa, dal suo Santuario viene portata in Processione nella Chiesa Madre.

 

Infine, cara alla pietà popolare della cittadina è anche la Festa di S.Lucia, il 13 Dicembre, con la degustazione  curata dal comitato, della cuccìa (frumento cotto condito), riprendendo un’ antica tradizione popolare siciliana.