Home

Vioulinàires

Manuale di violino

Mostre fotografiche

Dischi e libri

Shop

Tradizioni

Spartiti

Video

A.V.I.

Links

Contatti

Jan Pèire de Bousquìer – Maurizio Padovan

Juzep da’ Rous, violinista della Val Varaita. Vita e repertorio

Soulestrelh, Sampeyre, 1988, pp 174,ill.

Fra i suonatori di musica popolare delle Valli Occitane d’Italia, il violinista Juzep da’ Rous (Giuseppe Galliano, 1888 – 1980) occupa un posto particolalre, sia per il numero di danze conosciute, sia per essere il più importante degli ultimi violinisti documentati, sia per l’arcaicità della prassi esecutiva, tra l’altro non intaccata da onfluenze derivanti dal violino colto o da mode musicali quali il "liscio".

Nella prima parte dell’opera sono illustrate l’origine della famiglia e del nome d’uso occitano, le vicende della vita e l’attività del suonatore, corredate da numerose fotografie.

La seconda parte dell’opera contiene le trascrizioni delle musiche con riferimenti alla prassi esecutiva. Si tratta di un vasto repertorio, finora inedito, in buona parte raccolto da J.P. Bousquìer e interamente trascritto e analizzato da M. Padovan, che comprende:

la Courento, la Gigo, l’Espouzin, la Tresso, la Gamàoucho, la Bouréo de San Martin, la Bouréo vièio, la Tolo, la Troumpezo, la Cadrìo de San Pèire, lou Calissoun, lou Rigoudin, la Mésquio, la Poulcros, la Mazourco, la Marcho dla Baìo.

index

postmaster@italianfiddle.com