L.A.R.N.
L'Alimentazione Consigli Vita affettiva Le vaccinazioni Grafici Malattie infettive Malattie Varie Medicina alternativa L'attivitÓ del Pediatra Codice Deontologico

 

Home
Links Pediatrici
Ricerca
F.A.Q.
Miscellanea
NovitÓ in pediatria
Sommario

NovitÓ nel Sito

Segnalato da Virgilio
Segnalato da Excite
Segnalato da Arianna

Livelli giornalieri raccomandati
di assunzione di energia e nutrienti
per la popolazione italiana (L.A.R.N.)

(Revisione 1996)

Rappresentano le quantitÓ di nutrienti ed elementi essenziali per l'organismo umano in rapporto all'etÓ, sesso, attivitÓ fisica e situazioni particolari come la gravidanza e l'allattamento.

 

EtàStat. 

(1)
Peso 

(2)
Energia 

(3)
Prot. 

(4)
Fe

(5)
Vit.
B1
Vit.
B2
Vit.
PP
(6)
Vit. B6
Ac.
Folico
Vit. B12
Vit. C
Vit. A
(7)
Vit. D
(8)
Vit. E
(9)
annicmKgKcalgmgmgmgmgmcgmcgmcgmgmcgmcgmg

MASCHI

0-0.25 544.75501150.30.440.3180.33537510.03
0.25-0.50647.07001350.30.450.3250.33537510.03
0.50-0.75698.58102170.40.560.4320.63537510.04
0.75-1749.79802170.40.670.4360.63537510.04
1-3931414502470.60.9100.5460.94037510.05
4-61122018503190.71.1120.6661.54040010.06
7-91292721004190.91.3140.8901.5405002.57
10-1214537225055120.91.3151.12002.0456002.58
13-1516251255077121.11.5171.52002.0457002.510
16-1717364280081121.21.7191.62002.0457002.510
18-2917567305068101.21.8201.42002.0457002.510
30-5917165290066101.21.8191.42002.0457002.510
>= 6016963200064100.81.2131.32002.0457002.510

 

EtàStat.

 (1)
Peso

 (2)
Energia

 (3)
Prot.

 (4)
Fe

(5)
Vit.
B1
Vit.
B2
Vit.
PP
(6)
Vit. B6
Ac.
Folico
Vit. B12
Vit. C
Vit. A
(7)
Vit. D
(8)
Vit. E
(9)
annicmKgKcalgmgmgmgmgmcgmcgmcgmgmcgmcgmg

FEMMINE

0-0.25534.3500950.30.330.3140.33537510.03
0.25-050626.36301150.30.440.3220.33537510.03
0.50-0.75688.07601970.30.550.4290.63537510.04
0.75-1729.19201970.40.660.4320.63537510.04
1-3911313502270.60.890.4430.94037510.05
4-61111916502990.71.0110.6631.54040010.06
7-91282719004190.81.1130.8901.5405002.57
10-1214638200057180.81.2131.12002.0456002.58
13-1516051215069180.91.3141.42002.0456002.58
16-1716356220066180.91.3151.42002.0456002.58
18-2916355215056180.91.3141.12002.0456002.58
30-5916154215055180.91.3141.12002.0456002.58
>= 6015952170053100.81.2131.12002.0456002.58
Gravidanza--+200+918+0.1+0.1+1+0.2+200+1.0+20+20010.0+1
Allattamento--+500+2418+0.2+0.3+3

+0.4

+100

+1.0

+40

+400

10.0

+3

NOTE

  1. Nel 1° anno di vita i valori riportati si riferiscono agli standard dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Da 1 anno in poi i valori sono quelli della statura media della popolazione italiana.

  2. Tra 0 e 9 anni i valori di peso riportati sono gli standard dell'Organizzazione Mondiale della Sanità; tra i 10 e i 17 anni sono i pesi ottimali per le stature osservate in Italia. Dai 18 anni in poi i valori riportati derivano dall'Indice di Massa Corporea (IMC = Peso kg/Statura m2) ottimale (22.0 per l'uomo, 20.8 per la donna; intervalli tollerati: 20-25 per l'uomo e 19-24 per la donna).

  3. 1 kcal = 4.184 kj. I valori del fabbisogno energetico dai 10 anni in poi sono riportati a scopo illustrativo, in quanto i diversi livelli di attività fisica oltre i meccanismi d'adattamento richiedono un calcolo individuale. Nell'esempio i livelli di energia per l'adulto si riferiscono ad attività moderata. Per attività lieve la detrazione è circa -15% nell'uomo e -5% nella donna; per attività pesante l'incremento è circa + 15% nell'uomo e + 10% nella donna. Sopra i 60 anni viene riportato il fabbisogno energetico relativo ad attività leggera. Per i lipidi il livello raccomandato, in percentuale dell'energia totale giornaliera, è del 50% nel lattante, del 30% nell'infanzia e nell'adolescenza e del 25% dai 20 anni in poi. Si ricorda che 1 g di lipidi = 9 kcal. Viene raccomandata la presenza nella dieta di acidi grassi essenziali, acido linoleico e acido a-linolenico, in rapporto indicativo 10:1 in misura compresa fra 2-6 % dell' energia totale giornaliera. La quota di energia da carboidrati, escludendo il lattante, deriva dal rispetto delle indicazioni dei livelli desiderabili di proteine e di lipidi e varia tra i 55 ed i 65% dell'energia totale, di cui almeno l'80% da carboidrati complessi. L'alcool come fonte di energia è ammesso soltanto negli adulti in misura non superiore al 10% dell'energia totale. Tenere presente che 1 g di alcool = 7 kcal e che 1 grado alcolico corrisponde a 0,8 g di alcool).

  4. I valori per i primi 6 mesi di vita sono ricavati dai consumi medi di latte umano. Tutti gli altri valori sono stati ottenuti correggendo i valori di sicurezza ottenuti con il metodo fattoriale per un NPU di 70, che è quello delle proteine mediamente consumate dalla popolazione italiana.

  5. I valori riportati per ferro, iodio e zinco per il 1° semestre sono raccomandati in caso di allattamento artificiale.

  6. La vitamina PP è espressa come niacina equivalenti in quanto comprende anche la niacina di origine endogena sintetizzata a partire dal triptofano (1 mg di niacina deriva da circa 60 mg di triptofano).

  7. La vitamina A è espressa in mcg di retinolo equivalenti (R.E.; 1 mcg di retinolo equivalenti = 1 mcg di retinolo; 6 mcg di ▀-carotene; 12 mcg di altri carotenoidi attivi; 3,33 U.l. di vit. A).

  8. La vitamina D è espressa in mcg di calciferolo. Un mcg di calciferolo è equivalente a 40 U.l. di vitamina D. La maggior parte dei bambini al di sopra di 1 anno di vita e gli adulti ricavano sufficiente vitamina D dall'esposizione alla luce solare, tuttavia è raccomandabile un'introduzione di 2.5 mcg. Questa raccomandazione aumenta per gestanti e nutrici e per chi è lontano dalla luce solare per lunghi periodi di tempo.

  9. La vitamina E è espressa in mg di tocoferolo equivalenti (T.E.; 1 mg di tocoferolo = 1 mg di d-alfa tocoferolo, 2 mg di d-beta tocoferolo, 5 mg di d-gamma tocoferolo e 3.3 mg di delta tocotrienolo.

[ Data ultimo aggiornamento della pagina: 10-11-2003 ]
 

Indirizzo di posta elettronica... Dott. Filippo De Santis                  Libro dei Visitatori Firma e Leggi il Libro dei Visitatori
Copyright ę 1999-2003 Ambulatorio Pediatrico [ dott. Filippo De Santis ]