Su di un livello ]

 

Su di un livello
Negro Labbrone
Mulatta
Sensemaya
Calore
Ballata di Sim˛n Caraballo
West Indies Ltd.
Lapide
Fucilazione
Cantaschietto in un bar
Visita a un cortile di povera gente
Angoscia prima
Angoscia seconda
Tu non sai l’inglese
Angoscia terza
Angoscia quarta
Voce con speranza
Io,
Chitarra
Sudore e scudiscio
Quando son venuto al mondo...
Palma sola
Il nero mare.
Oh Rosa melanconica...
Arrivo
Una lunga lucertola verde
E. BALLAGAS
La Polizia
Esilio
Fiumi
In morte del senatore Mc Carthy
I l’ar
I Mati-Mau
Epitaffio per Lucia
Il nome
Madrigale
The Crisis, New York, ottobre 1955.
Due epigrammi
Io ho
A Lumir Civrny, a Praga.
Canta il " sinsonte" sul Monte Turquino
Mister Wood, Mister Taft, addio!
Sta bene
Strofette americane
Ahi, che grande tristezza!
Alla Vergine della CaritÓ
Rumba
Chitarra
L’Aconcagua
L’Uccellino di Carta
I Fiumi
Istitutrice
I Venti
Le Aquile
Tenore
Canto di veglia a PapÓ Montero
Canna da zucchero
Ballata dei due avi
lndovinelli

Fucilazione

Stanno per fucilare
un uomo dai polsi incatenati.
Quattro soldati
sono li per sparare.
Sono quattro sodati,
dai denti serrati,
e sono legati,
non meno dell’uomo legato che stanno
per ammazzare.
— Puoi scappare?
— Non mi posso muovere!
— GiÓ stanno per tirare!
— Che dobbiamo fare!
— Forse i fucili non sono stati caricati...
— Hanno sei pallottole di piombo duro!
— Ma forse non spareranno quei soldati!
— Sei uno sciocco bello e buono!
Hanno sparato.
(Come mai hanno potuto sparare?)
Hanno ammazzato.
(Come mai hanno potuto ammazzare?)
Erano quattro soldati,
dai denti serrati:
hanno avuto il segnale, la sciabola abbassata,
da un signore ufficiale;
erano quattro soldati,
legati,
non meno dell’uomo che quei quattro
sono andati ad ammazzare.