Tende 2003/2004 [ Home ]
Versione Spagnola
English Version

 

Chi Siamo
Avsi Italia
Tende
Sostegno a Distanza
Cooperazione Decentrata
Avvenimenti
Come aiutarci






freccina_avanti_verde.gif (450 byte)

Tende 2004 / 2005

 

TENDE 2003 / 2004

Dal 1990 ogni anno viene organizzata da AVSI (Associazione Volontari per il Servizio Internazionale) e Compagnia delle Opere una campagna tematica di sensibilizzazione e raccolta fondi che coinvolge migliaia di volontari in centinaia di iniziative nel periodo che va da Natale a Pasqua, per sostenere dei progetti di cooperazione allo sviluppo nei paesi più poveri del mondo e
sensibilizzare l’opinione pubblica su alcuni temi di interesse sociale. Numerosissimi sono per tipologia gli eventi promossi là dove la gente e i giovani vivono, lavorano e studiano, in Italia come in alcune altre parti del mondo. Tutte queste iniziative si chiamano le "Tende".

IL TEMA DELLA CAMPAGNA


Educazione
+ istruzione
= sviluppo


di Giorgio Vittadini,
presidente Fondazione per la Sussidiarietà
e Arturo Alberti,
presidente AVSI

Molti uomini - governanti, politici, semplici cittadini - si propongono di migliorare la loro nazione o addirittura il mondo con progetti politici, economici, sociali. Ne comprendiamo il motivo: è doveroso fare il possibile per affrontare i problemi del proprio e di tutti i popoli. Tuttavia la Chiesa, da sempre, ci ricorda la condizione perchè un tentativo politico e sociale abbia un esito positivo per la gente. Perchè cambino veramente le strutture economiche e politiche occorre che dapprima o contemporaneamente cambino gli uomini.
La verità di queste affermazioni è sotto gli occhi di tutti:
persone cristiane come san Giovanni Bosco, Madre Teresa, Martin Luther King o non cristiane come Sacharov e Gandhi, con la loro testimonianza coraggiosa, il loro esempio contagioso, le loro opere capaci di rispondere ai
bisogni dell’uomo, sono all’origine del miglioramento pacifico delle condizioni di vita di interi popoli. Per questo non c’è niente di così rivoluzionario e fattivo
come educare un giovane a cercare la Verità e a farne esperienza con altri uomini, perseguendo un ideale di giustizia umana, o nella sincera ricerca religiosa, o nella compagnia con Dio fatto uomo in una comunità cristiana.
Chi è educato al vero e al bene desidera studiare e istruirsi per poter conoscere, migliorare la propria condizione e quella dei suoi simili attraverso il lavoro, la crescita delle imprese, l’organizzazione democratica dello Stato, l’uso della scienza e della tecnologia per un progresso pacifico ed eco-compatibile. Il binomio educazione-istruzione è inscindibile. Senza educazione il cosiddetto investimento in capitale umano, cioè istruzione, fa più fatica a tradursi in quello sviluppo per tutti che è l’unico vero strumento di pace tra i popoli. Senza educazione, l’istruzione e l’uso di scienza e tecnologia rischiano di provocare violenza, dittatura, ingiustizia.
Vogliamo aiutare i giovani dei paesi poveri che vogliono andare a scuola e all’università perché diventino protagonisti del proprio sviluppo e cambiamento, materiale e spirituale.
Per questo le Tende di AVSI di quest’anno, in continuità con quanto fatto negli ultimi anni - “educazione prima emergenza” (Tende 2001), “educazione al lavoro, strada dello sviluppo” (Tende 2002) - destineranno le somme raccolte a realtà sociali dell’America Latina, dell’Africa, dell’Est Europa, perché eroghino 100 borse di studio a giovani, poveri e meritevoli.
Per non dimenticare l’emergenza più grave di questi tempi e partecipare alla ricostruzione umana dell’Iraq, parte della somma sarà destinata a tre asili nella zona di Bagdad appartenenti alla Chiesa irachena che offrono un
servizio a tutta la popolazione dell’area: asilo Casa del Bambino della Chiesa del Patriarcato caldeo, asilo armeno e asilo latino a Dora che, complessivamente, ospitano 300 bambini. Dal periodo natalizio a quello pasquale del prossimo anno sarà possibile contribuire presso le Tende AVSI in tutte le città italiane. E, speriamo, in tante città del mondo.

I PROGETTI

Quest’anno la raccolta fondi della Campagna Tende 2003-2004 servirà a finanziare due progetti molto importanti: cento borse di studio per giovani di Paesi in difficoltà e un aiuto a tre asili di Bagdad.

100 BORSE DI STUDIO

In continuità con quanto fatto negli ultimi anni, “educazione prima emergenza (Tende 2001-2002), “educazione al lavoro, strada dello sviluppo” (Tende 2002-2003), quest’anno le Tende si prefiggono un importante e ambizioso traguardo: 100 borse di studio per studenti universitari e delle scuole superiori, che consentano a ragazzi dei paesi poveri di studiare, lì, nei loro paesi. In particolare le 100 borse saranno così articolate: 40 in Africa e Medio Oriente, 40 in America Latina, 20 nell’Est Europa. Le borse saranno dirette a giovani in condizione di necessità sia per completare il corso degli studi secondario sia per l’Università o master. I giovani candidati per le borse di studio saranno selezionati attraverso dei comitati locali che ruotano intorno a realtà educative e lavorano in stretto contatto con AVSI e con gli altri promotori della campagna ormai da anni, con lo scopo di accompagnare i ragazzi dalla selezione per la borsa al corso di studi, in modo da garantire il massimo risultato. Dalla Sierra Leone, Nigeria, Uganda e Kenya al Brasile, Perù, Cile, Messico e Argentina, passando dal Kazakistan, Romania e Albania, i candidati per le 100
borse di studio verranno quindi selezionati e accompagnati lungo questo importante cammino, grazie all’aiuto di realtà già conosciute da AVSI e dagli altri partner, come l’Università Cattolica Sedes Sapientiae a Lima in Perù, la scuola Rainha dos Apostolos a Manaus in Brasile, la Obra del Padre Mario Pantaleo a Buenos Aires in Argentina, The Seed a Lagos in Nigeria, Fundatia-Romania a Bucarest in Romania, Maksora-Russia a Novosibirsk in Siberia, SHIS a Tirana in Albania, MASP Kazkhstan ad Almaty in Kazakistan. Per l’America Latina in particolare, le operazioni saranno seguite da Yes, che accompagnerà tutto il processo dalla definizione dei criteri di selezione, alla selezione stessa, alla comunicazione dei risultati. Il programma di borse di studio è gestito operativamente da AVSI che raccoglie ed eroga le donazioni. I comitati locali, in collaborazione con AVSI, stabiliranno i criteri di selezione e garantiranno il ritorno delle informazioni relativamente al risultato del corso di studi dei
ragazzi. Le prime selezioni locali saranno effettuate dai primi mesi del 2004 e le prime borse saranno erogate dal luglio 2004, tenendo conto, naturalmente, del calendario scolastico del paese interessato.

ASILI A BAGDAD

E poiché oggi c’è un’ulteriore, grande emergenza legata alla ricostruzione, AVSI presenta un secondo progetto per le Tende dedicato all’Irak. Ovvero una raccolta fondi necessaria per riavviare un processo di normalità nella vita della popolazione, che è il vero e legittimo desiderio della gente. L’intervento AVSI si concretizzerà quindi nel sostegno di tre asili nella zona di Baghdad (Asilo Casa del
Bambino della Chiesa della Trinità del Patriarcato Caldeo, Asilo Armeno e Asilo latino a Dora che, complessivamente, ospitano 300 bambini) appartenenti alla chiesa irachena che offrono un servizio a tutta la popolazione dell’area. Opere già quasi pronte a partire, quindi già attrezzate, ma che necessitano solo di alcuni aiuti economici per riprendere il proprio servizio educativo.

AVSI Bergamo Tel. 035.22.67.41 - Fax 035.38.31.161 - E-mail: avsi.bergamo@tiscali.it