Gastronomia


Home page
Storia
Chiese
Canti in lingua sarda
Folclore
Gastronomia
Lingua e lettaratura
Leggende e proverbi
Tradizioni
Turismo
Archivio Fotografico
E-Mail

ZUPPA DI FINOCCHI SELVATICI

Ingredienti per 4 persone:

olio, cipolla, prezzemolo, finocchietti selvatici, pomodori o passata di pomodoro, acqua, pane Zicchi (5 pani), parmigiano e formaggio fresco.

Mettere dentro il recipiente olio, cipolla e un po' di prezzemolo, mettere a soffriggere i finocchietti, aggiungere acqua e pomodori freschi, lasciare cuocere. Quando c' un po' di brodo tagliare a fette il pane Zicchi, mettere uno stratto di finocchi e un po' di formaggio fresco, ancora mettere un altro strato di pane a fette, uno strato di finocchietti e un po' di formaggio fresco.

Mettere nel formo per 20/25 minuti e …………………. …………………………………………….BUON APPETTITO



I DOLCI

In occasione della festa dei santi e dei morti, si preparano dei dolci : "sos pabassinos (i papasssini)".
I papassini sono composti da uova, zucchero, mondorle, noci, farina, strutto, uva passa.
Si fanno di tante forme, a rombi, cuore o lunghi e si cuociono nel formo a legna.
poi si prepara "sa cappa" fatta con l'albume e lo zucchero cotto e si "sbatte" fino a diventare lucida.
Poi si spalmano i dolci e si decorano con i "diavolini" di tanti colori e argentati.



SA COZZULA BESDA

Sas cozzulas besdas sono dei dolci rustici: si impasta farina, strutto, uva passa, arancia grattugiata e sapa "sa saba". Si cuoce al forno e diventa "scura".
"Sa besda" i ciccioli sono il residuo dello strutto.