Sammichele di Bari Ś Centro Studi di Storia Cultura e Territorio

GLI ANTICHI MESTIERI

HOME

BACK

Disegno di Peppino Lerario

Testo di Maria De Palma

 

IL SELLAIO (u uarnamentÓre)

 

Giachemine Rubino fu uarnamentÓre nei primi decenni del novecento e fu anche corriere postale, procaccia, che prelevava con un biroccio la posta dalla stazione per conto di donna Pasquarella. La sua bottega, sita in piazza, era, dice Lerario, un continuo via vai di uomini che portavano a riparare cheddÓre (collari), sottapanse (sottopancia), trande (tiranti) e tutto ci˛ che serviva a bardare il cavallo, finimenti che egli faceva anche nuovi quando gli venivano commissionati. In seguito operarono mŔste Ciccio d'Apolito e mŔste Peppino Castellaneta.