L’OPERA COMPLETA DI ITALO PACCHIONI

PER LE "GIORNATE DEL CINEMA MUTO"

Durante le "Giornate del cinema muto", festival di grande rilevanza internazionale che si svolge a Pordenone da 28 anni, Fondazione Cineteca Italiana presenterà, dopo uno straordinario lavoro di recupero e restauro, l’opera completa di Italo Pacchioni, vero gioiello d’archivio.

Il 10 ottobre 2009 saranno proiettati undici filmati realizzati da quello che a pieno diritto può essere considerato il pioniere italiano della Settima arte, l’inventore e il primo diffusore del cinematografo a Milano e in Lombardia.

Italo Pacchioni (Mirandola,1872; Milano 1940) nasce professionalmente come fotografo specializzandosi in ritrattistica e riproduzione di opere d’arte nello studio che egli apre, insieme al fratello Emilio nel 1893, nel capoluogo lombardo.

L’interesse per le infinite possibilità espressive date dal nuovo apparecchio cinematografico dei Fratelli Lumiére, e il rifiuto da pare degli stessi di cedergli un esemplare, lo spingono a costruirsi da solo, e per primo in Italia, una macchina da presa e proiezione e stampa: il cinematografo Pacchioni.

Le pellicole di Pacchioni, proiettate per la prima volta il 31 ottobre del 1896, seguono di un solo anno La sortie des usines Lumière.

L’insieme delle sue opere non dura più di quindici preziosi minuti che rivelano la portata del genio sperimentatore di Pacchioni, capace di anticipare molto di ciò che sarà il cinema del futuro: film dal vero, finzione, il backstage delle sue opere, la ripresa di temi e situazioni e film dei Lumiére, fino ad arrivare ad un esperimento di animazione.

La vena comica o la volontà di mostrare scene di vita quotidiana che di volta in volta li caratterizza hanno come denominatore comune la città di Milano, sempre presente con gli scorci più caratteristici (Castello Sforzesco) e attraverso cerimonie e avvenimenti storici di cui è stata protagonista, come i maestosi funerali di Giuseppe Verdi (1901)

Non solo queste opere sono le prime produzioni cinematografiche realizzate nel nostro Paese, ma anche testimonianze storiche uniche di come appariva la città di Milano a fine ‘800, e in questo risiede l’inestimabile valore delle pellicole che presenteremo.

Fondazione Cineteca Italiana, che possiede le uniche copie esistenti al mondo della produzione di Pacchioni, ha intrapreso da diversi anni un cammino volto alla riscoperta e valorizzazione della sua opera il cui apice è stato raggiunto con il restauro, in digitale 2 k poi riversato in 35mm, dell’ intero corpus.

La speranza è che, con il supporto delle Istituzioni e di enti privati, si possa dar vita ad una serie di eventi ed occasioni che offrano la possibilità, non solo ai cittadini di Milano e della Lombardia, di ammirare film che hanno il fascino e il valore dei pezzi più pregiati di antiquariato.

FILM DI ITALO PACCHIONI

Battaglia di neve
(
Italo Pacchioni, Italia, 1896)R/F.: Italo Pacchioni; Fomato: 35 mm; Colore: imbibito, giallo;Da: originale nitrato positivo (5mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano

"Achille prende a palle di neve un vigile (amico loro, gentilmente prestatosi) che voleva elevargli una contravvenzione, ma interveniva una terza persona che dava una manata sul cappello del vigile in modo da coprigli gli occhi. Indi fuga generale, mentre il vigile gesticolando cercava invano di togliersi quell’incomodo impiccio dagli occhi". (Nadir Giannitrapani, Roberto Persichini, La vera origine del cinema italiano, "Cinema", n. 142, 25 maggio 1942, p. 277)

 

 

Il finto storpio

(Italo Pacchioni, Italia, 1896) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; L.: 11; Durata: 30’’ (16ftg/s); C.: imbibito, giallo; Da: originale nitrato negativo (11mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano

Questo bozzetto comico girato al Castello Sforzeso è l’unico film di finzione di Pacchioni sopravvissuto quasi per intero: risale con tutta probabilità al 1896, sebbene compaia per la prima volta nel programma dell’Olympia di Roma nell’estate del 1899.

Preparazione al film "La gabbia dei matti"

(Italo Pacchioni, Italia, 1896) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; C.: imbibito giallo; Da: originale nitrato negativo (3 mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano

Frammenti privi di didascalie e cartelli  dalla Preparazione del film "La gabbia dei matti" Corrispondono alla trama riportata da Giannitrapani e Persichini nel loro articolo: "nel disporre la scena sul balcone Italo ed Enrico cercano con mille astuzie di allontanare il cane che voleva saltare addosso al pappagallo" (Nadir Giannitrapani, Roberto Persichini, La vera origine del cinema italiano, cit., p. 276).

Il Re Umberto I visita la marina

(Italo Pacchioni, Italia, 1899) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35 mm C.: b/n; Da: originale safety positivo (13 mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano

Il Re, la famiglia reale e alcune alte cariche militari si incontrano, stringendosi la mano, con altri militari. Il film attesta la presenza di Pacchioni a importanti eventi di livello nazionale.

I funerali di Giuseppe Verdi

(Italo Pacchioni, Italia, 1901) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; D.: 60’’ (16ftg/s); C.: imbibito, giallo; Da: originale nitrato positivo (8 mat) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano

Il feretro di Giuseppe Verdi sfila tra due ali di folla in una via milanese non precisabile Il film, proiettato alla Sala Edison di Firenze il 25 marzo del 1901, venne ripresentato nel 1935 in occasione del quarantesimo anniversario della nascita del cinema, evento che costituì anche l’ultima celebrazione pubblica di Italo Pacchioni.

ATTRIBUZIONI SENZA DATA
Tutti i frammenti elencati di seguito, privi di testimonianze d’epoca, conservano intatte le doppie perforazioni circolari su entrambi i lati di ogni fotogramma caratterizzanti le pellicole di Pacchioni e appartengono a un gruppo di materiali storicamente attribuiti al pioniere milanese.

Comica con cane (titolo attribuito)
(Italo Pacchioni, Italia, s.d.)
R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; C.: imbibito giallo;
Da: originali nitrato positivo e negativo (rispettivamente 6 e 7 mt) conservati presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano
Frammento di comica. Il luogo dell’azione e la presenza del pappagallo fanno supporre che si tratti di un film di Pacchioni
.

Addestramento militare. Superamento di un muro (titolo attribuito)
(Italo Pacchioni, Italia, s.d.) R/F.: Italo Pacchioni; F.:35mm; C.: imbibito, giallo;
Da: originale nitrato negativo (3,5 mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano
Esercitazioni militari con soldati istruiti ad arrampicarsi e scavalcare un muro.

Parata militare. Sfilata di cavalli (titolo attribuito)
(Italo Pacchioni, Italia, s.d.) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; C.: imbibito, giallo;
Da: originale nitrato positivo (5 mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano
Il film riprende una parata militare o anche una probabile esercitazione di sfilata, dal momento che non è presente la folla

Marcia di cammelli (titolo attribuito)
(Italo Pacchioni, s.l., s.d.) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; C.: imbibito, giallo;
Da: originale nitrato negativo (5,5 mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano
Una sola ripresa fissa mostra una strada che si perde all’orizzonte su cui sfilano lentamente dei cammelli cavalcati da beduini.

Comica in giardino (titolo attribuito)
(Italo Pacchioni, Italia, s.d.) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; C.: imbibito, giallo;
Da: originale nitrato positivo (1,5 mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano
Frammento che lascia intuire un soggetto comico ambientato in un giardino. Al centro dell’inquadratura, un giardiniere in salopette tiene in mano una canna dell’acqua aperta.

Spettacolo di giocolieri (titolo attribuito)
(Italo Pacchioni, Italia, s.d.) R/F.: Italo Pacchioni; F.: 35mm; C.: imbibito, giallo;
Da: originale nitrato positivo (4 mt) conservato presso Fondazione Cineteca Italiana, Milano
Il film, che sembra essere completo, mostra una coppia di giocolieri in piedi sopra a un tappeto in mezzo a una strada intenti a lanciarsi contemporaneamente dei cappelli.

 

Link: www.giornatedelcinemamuto.it http://www.cinetecadelfriuli.org/gcm/ www.cinetecamilano.it

 

 

 

home mail