36

Regia di: Olivier Marchal
Attori: Robert Mancini: André Dussollier, Leo Vrinks: Daniel Auteuil, Hugo Silien: Roschdy Zem, Denis Klein: Gérard Depardieu, Camille Vrinks: Valeria Golino, Eddy Valence: Daniel Duval, Eve Verhagen: Catherine Marchal
Titolo originale: 36 QUAI DES ORFEVRES
Origine: Francia 2004
Distributore: MEDUSA
Distributore DVD 2005: Medusa
Link: www.medusa.it
Durata: 110'
Programmato dal 21 gennaio 2005

Parigi, Ile de la Cité. Qualcuno asporta l'insegna di Quai des Orfèvres, a pochi metri dall'ingresso della sede centrale della gendarmerie, al numero 36. Così inizia il film di Olivier Marchal, 36, titolo originale 36 Quai des Orfèvres, appunto.

Marchal racconta di un pasticciaccio avvenuto tempo fa in Francia, uno sporco affare intriso di sangue, sete di potere, veleno e odio che ha coinvolto direttamente funzionari delle forze dell'ordine. Il regista all'epoca è a capo di una brigata notturna e allo stesso tempo segue dei corsi di teatro come attore. Nell'88 lascia disgustato la polizia dedicandosi a tempo pieno alla recitazione. La sua prima apparizione cinematografica non poteva essere che in un poliziesco: Ne réveillez pas un flic qui dort. Poi Claude Zidi lo vuole nei panni di ispettore in Profil bas. È evidente che non si può togliere di dosso il vecchi mestiere di flic, nemmeno nel mondo del cinema, del resto, suo padre era un lettore accanito di romanzi noir. Prende allora a scrivere e produce diverse sceneggiature per la serie televisiva Commissaire Moulin e compare ormai come personaggio fisso in altri due telefilm francesi, Quai n1, protagonista la polizia ferroviaria, e in Police District. Nel 1999 dirige il suo primo cortometraggio, Un bon flic e tre anni dopo, finalmente, il suo primo lungometraggio, Gangsters, con Anne Parillaud e Richard Anconina.
Il 2004 è l'anno di 36, tratto da un episodio reale, un film che sembra riportare la Francia al periodo d'oro del polar, dove le nefandezze dei funzionari di polizia sono coperti dalla ragion di stato, dove un grande Gerard Depardieu gioca al gatto e al topo con un altrettanto bravo Daniel Auteuil. Senza dimenticare gli altri interpreti di contorno, da André Dussollier a Valeria Golino. Da non perdere.

Extra DVD:
Formato video: 16/9 2.35:1
Strato: doppio
Audio: italiano 5.1 e francese 5.1
Sottotitoli: italiano per non udenti

Marcello Moriondo

 

home mail