TERMINI DI PARENTELA

 

 

 

 

 

 


INTRODUZIONE

In cinese, come del resto accade anche in italiano, vengo usate parole diverse per indicare i legami di parentela esistenti all'interno di una famiglia. Ed e', a mio avviso, importante conoscere questi termini (o almeno, quelli essenziali). Infatti, dire ad un cinese Ҳ֪үүȥ ( zuo2tia1n wo3 ca2i zhi1dao ni3 de ye2ye qu4shi), e cioe' "ho appreso solo ieri che tuo nonno (paterno) e' morto", quando invece gli e' morto il nonno materno, ү ( la3oye), potrebbe risultare abbastanza offensivo. In italiano, invece, si puo' usare il termine nonno in modo generico (senza dover specificare se si tratta del nonno paterno o materno).

 

 

 

Torna all'inizio


TERMINI DI PARENTELA

Vediamo adesso quali sono i termini usati per indicare i legami di parentela in seno alla famiglia cinese. Iniziamo con i termini che si usano all'interno del nucleo familiare ristretto:

ְ ( ba4ba ): papa' ( ma1ma ): mamma
( ge1ge ): fratello (maggiore) ( jie3jie ): sorella (maggiore)
ܵ ( di4di ): fratello (minore) ( me4imei ): sorella (minore)
( e2rzi ): figlio Ů ( nu3e2r ): figlia
( su1nzi ): nipote (figlio del figlio) Ů ( su1nnu3 ): nipote (figlia del figlio)
( wa4isu1n ): nipote (figlio della figlia) Ů ( wa4isu1nnu3 ): nipote (figlia della figlia)

*Il carattere ( wa4i ) vuol dire infatti fuori, esterno.

Ecco, invece, uno schema dei termini usati per i parenti paterni:

үү (ye2ye): nonno (na3inai): nonna
(bo2bo): zio (fratello maggiore del padre) ù (gu1gu): zia
(shu1shu): zio (fratello minore del padre)

**Per i cugini di parte paterna, i cinesi fanno precedere i caratteri dal carattere (ta2ng ), tra i cui significati ricordiamo quello di stanza principale della casa.

E da ultimo, uno schema dei principali termini usati per i parenti materni:

ү (la3oye): nonno ˾ (la3olao): nonna
(jiu4jiu): zio (yi2yi): zia

***Per indicare che si sta parlando di cugini di parte materna, bisogna porre il carattere (bia3o), il cui significato e' fuori, esterno, prima dei caratteri

 

Torna all'inizio