scacciapensieri

LO SCACCIAPENSIERI

 

 Detto anche “marranzano” o “tromba degli zingari”, Ŕ costruito in metallo ha la forma di un piccolo ferro di cavallo, con al centro una linguetta pur’essa di metallo fissata ad una sola estremitÓ al telaio. Viene fatto suonare tenendolo tra i denti e facendo vibrare con un dito la linguetta. La nota emessa da questo strumento pu˛ essere in parte modulata variando la forma della cavitÓ orale attraverso il movimento delle guance e della lingua. In Europa, lo strumento compare almeno dalla seconda metÓ del XVI secolo importato probabilmente dall'Asia e particolarmente dall'India, nazione in cui viene ancora suonato.

Disegno dello scacciapensieri

Ritorna alla Ciucciuettola

SCHEDA TECNICA | SPETTACOLI | DATE FESTE POPOLARI | DANZE ITALIANE | ZEZA | FLAUTI | CIARAMELLA | LIRA CALABRA | PUTIPU' | ORGANETTO | TAMBURELLO E TAMMORRA | CHITARRA | CHITARRA BATTENTE | MANDOLA | CASTAGNETTE | TRIANGOLO |