Servizi Turistici

Cooperativa COSTAVAL
Il museo archeologico e la necropoli di S.Andrea Priu

Bonorva

La cooperativa Costaval nasce nel 1986 dopo un corso professionale riguardante lo sviluppo e la tutela del territorio. Il nome deriva dall'antica curatoria di Costaval che comprendeva oltre a Bonorva anche Rebeccu, Semestene e Trequiddo.
Gestisce la necropoli di Sant'Andrea Priu, il Museo Archeologico di Bonorva e organizza itinerari didattico-turistici nel territorio bonorvese.
L'importante sito gestito dalla cooperativa Ŕ la meravigliosa necropoli ipogeica a domus de janas di Sant'Andrea Priu di epoca Neo eneolitica (IV- II Millennio A.C.) la cui fama deriva dal fatto che all'interno di alcune tombe sono state riprodotte le coperture delle coeve abitazioni. Tre ipogei si caratterizzano per questa particolaritÓ e sono : La Tomba a Capanna, la Tomba a Camera e la Tomba del Capo, la pi¨ grande della Sardegna.
La sua importanza Ŕ accresciuta dal fatto che in etÓ Paleocristiana, Bizantina e Medioevale i tre ambienti principali furono destinati al nuovo culto. All'interno bellissimi affreschi recentemente restaurati.
Sul costone roccioso di Sant'Andrea Priu si erge, inoltre, la suggestiva rupe traforata, riproducente le sembianze di un "toro".
Il museo archeologico ha sede in un'ala dell'ex convento annesso alla chiesa di S. Antonio ed offre interessanti spunti di riflessione creando un percorso "virtuale" nel territorio bonorvese a ritroso nel tempo.