Questa la copia cache di http://www.asca.it/docs/news/societa/ASC0027.shtml archiviata da G o o g l e
La copia cache di G o o g l e l'istantanea della pagina Web archiviata durante la scansione del Web.
possibile che il contenuto della pagina sia stato modificato. Fare clic qui per aprire la pagina corrente senza evidenziazioni.
Per inserire un segnalibro o un collegamento alla pagina, utilizzare il seguente URL:http://www.google.com/search?q=cache:9Zmhz0RN9hEJ:www.asca.it/docs/news/societa/ASC0027.shtml+circumvesuviana+%22centro+direzionale%22+stazione&hl=it


Google non collegato agli autori di questa pagina e non responsabile del suo contenuto.
Sono state evidenziate le seguenti parole chiave: circumvesuviana centro direzionale stazione 

ECONOMIA E FINANZA
HI-TECH E INTERNET
POLITICA E ATTUALITA'
ESTERO
SOCIETA' E PERSONE
PMI NEWS
L'ATTIVITA' DEL GOVERNO
NEWS LETTER MULTIMEDIA
ENERGIA & PETROLIO
TURISMO, TRASPORTI, AMBIENTE
NEWS LETTER FAMIGLIA
STAMPA ITALIANA ALL'ESTERO
QUOTIDIANO AUTONOMIE LOCALI
     

14:00 CAMPANIA: INAUGURATA NUOVA LINEA CIRCUMVESUVIANA PER CENTRO DIREZIONALE

(ASCA) - Napoli, 29 mag - Il Centro direzionale di Napoli
sara' piu' facilmente raggiungibile dalla periferia orientale
e dal Comune di San Giorgio a Cremano. E' stata inaugurata
oggi la nuova linea della circumvesuviana che, grazie ad una
bretella (in gergo tecnico 'baffo') di 740 metri, collega le
stazioni di Madonnelle e Botteghelle con le linee gia'
esistenti San Giorgio-Ponticelli-Casalnuovo e
Napoli-Nola-Baiano. La nuova linea, e' lunga complessivamente
12 chilometri, si snoda per 11 stazioni: Napoli/Porta Nolana
(terminale Circumvesuviana) - Napoli/Garibaldi (stazione
Centrale) - Centro direzionale - Poggioreale - Botteghelle -
Madonnelle - Argine/Palasport- Villa Visconti -Vesuvio/De
Meis - Bartolo Longo - San Giorgio a Cremano. La bretella che
ha consentito la realizzazione della nuova linea e' costata
5,2 milioni di euro (fondi della legge 211 sulle
metropolitane). La linea e' inserita nel sistema integrato
Metrocampania, vi transiteranno 60 treni al giorno, con una
frequenza iniziale di una corsa ogni 30 minuti ed una
capacita' di trasporto di circa 4000 passeggeri nelle ore di
punta. A regime la frequenza delle corse sara' di 8 minuti.
Nei prossimi anni la linea Napoli-San Giorgio a Cremano
assumera' un ruolo ancora piu' strategico nella rete di
metropolitana regionale con la realizzazione di interscambi
(a Poggioreale ed al Centro direzionale) anche con la linea 1
della metropolitana di Npaoli e con la Alifana. Al viaggio
inaugurale hanno preso parte il presidente della Regione,
Antonio Bassolino, l'assessore regionale ai Trasporti, Ennio
Cascetta, il sindaco di Napoli, Rosa Iervolino, il sindaco di
San Giorgio a Cremano, Ferdinando Riccardi, l'amministratore
della Circumvesuviana, Vincenzo Feola. ''Si rompe cosi'
l'isolamento del Centro direzionale - ha osservato il
presidente Bassolino - e si prosegue nella trasformazione dei
quartieri di periferia dell'area orientale. Quartieri che
oggi sono una realta' in cambiamento e lo saranno ancora di
piu' con l'Universita' di San Giovanni e l'Ospedale del mare
a Ponticelli''. Il sindaco Iervolino ha annunciato che
lunedi' saranno definiti i termini del project financing per
il raddoppio del Centro direzionale di Napoli. 
 

  INDICE
18:02 NOTA DI CHIUSURA
17:50 FI: ALEMANNO, NESSUNO PENSA AL DOPO BERLUSCONI NE' A INDEBOLIRE FI
17:19 COMUNICAZIONE PUBBLICA: 31/5 CONVEGNO SU INDAGINE UNICOM-CONFCOMMERCIO
17:19 BERLUSCONI: VOTATE ME, VOTATE FI E NON I PARTITI PICCOLI
16:33 ASCOLTI TV: MEDIASET, VINTA PRIMA E SECONDA SERATA
16:03 FI: BERLUSCONI, LA LETTERA DI BERLUSCONI AGLI ITALIANI
16:02 ASCOLTI TV: RAI, PIU' DI 4 MILIONI PER PARTITA DEL CUORE
15:49 FI: BERLUSCONI, CDL E' TUTT'UNO CON NOI