wpeD.jpg (2588 byte)

 

                       Al Consiglio Comunale di Badolato
Al Segretario Comunale di Badolato
Al Sindaco di Badolato

 

Con la presente lettera, i Democratici di Sinistra di Badolato ed il gruppo consiliare "l'Ulivo",

VISTO

l'articolo 36 del Regolamento per il funzionamento del consiglio comunale, riguardante l'esercizio del mandato elettivo e la decadenza dei singoli consiglieri; articolo entro il quale si stabiliscono le eventuali cause giustificative di assenze ed i casi che viceversa, non giustificati, possono portare alla decadenza dell'eletto.

RICORDATO

l'articolo 54, 2░ comma della Costituzione, il quale afferma che "I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore".

ACCERTATA

la violazione del predetto articolo 36 da parte del consigliere Salvatore Rondinelli, il cui numero di assenze consecutive non giustificate, Ŕ di numero 4 (quando per l'art 36 ne bastano giÓ 3 oppure 5, anche non consecutive, nell'anno solare) dal giorno dell'entrata in vigore del regolamento (1 marzo 2000).

CONSIDERATO

che la totale mancanza di giustificazioni del consigliere Rondinelli, quest'anno assente da 5 mesi dalle sedute del consiglio comunale, va associata ad una percentuale di presenze giÓ disastrosamente bassa nel '98 e nel '99 (ben prima dell'entrata in vigore del Regolamento), a dimostrazione di un atteggiamento di palese e voluta indifferenza verso il ruolo pubblico cui era stato chiamato

CHIEDONO

l'avvio del procedimento per la dichiarazione di decadenza del consigliere Salvatore Rondinelli, da parte di questo consiglio comunale e la sua surroga nei termini stabiliti dall'articolo 36 del Regolamento per il funzionamento del consiglio comunale di cui si allega copia.

 

 

Distinti saluti
I DS di Badolato
Il gruppo consiliare "l'Ulivo"