Jimmy  Page

 


 


Jimmy Page in una foto del 1968

  I primi passi

James Patrick Page, detto Jimmy,  nasce il 9 gennaio del 1944 a Heston, nel Middlesex. Trasferitosi a  Epson , in aperta campagna , l’infanzia di Jimmy trascorse tranquilla e piuttosto isolata. Anni più tardi, a proposito di quella sua infanzia, Page ricorderà: “Ero un ragazzo molto solitario, e questo è stato importante per lo sviluppo della mia personalità. Molta gente ha paura della solitudine, ma io no; l’isolamento mi fa sentire sicuro”.

Dopo aver appreso i primi fondamentali accordi ritmici da un compagno di scuola, prese lezioni da un insegnante della vicina cittadina di Kingston-on-Thames, dopodiché cominciò a lavorare duramente da autodidatta, allo sviluppo della tecnica solistica, ascoltando, studiando e ripetendo gli "assolo" di Scotty Moore, chitarrista del primo Elvis, quindi passando al più interessante chitarrismo blues di James Burton, Chuck Berry e Cliff Gallup – “Ogni volta che sentivo un buon assolo provavo un brivido lungo la schiena… Poi non c’era verso di staccarmi dalla chitarra finché non riuscivo a ripeterlo…”  


L’incontro con Jeff  Beck

Il “Marquee”

Sessionman

Gli “Yardbirds”

I  Led Zeppelin

 

 

Home Page | Storia | Discografia | I Voli Del Dirigibile |
Jimmy Page| Robert Plant | Jhon Paul Jones | Jhon Bonham
Testi/Lyrics |  Tabs | Immagini | Special Thanks