John Paul Jones

 


 


Jhon Paul Jones in una foto tratta da BBC sessions

John paul Jones , all’anagrafe Jhon Baldwin, nasce il 3 gennaio 1946 a Sidecup, contea del Kent. Fin da piccolo era cresciuto a stretto contatto con la musica: suo padre era pianista e arrangiatore attivo nell’ambito jazzistico, e sua madre era una soubrette. Il piccolo Jhon Paul aveva appreso i primi rudimenti musicali proprio attraverso il pianoforte paterno, e non appena tornato in grado di orientare meglio i suoi interessi musicali aveva optato per l’organo; ma al suo “primo amore” strumentistico ben presto se ne era affiancato un secondo, altrettanto importante per il giovane musicista: il basso elettrico. Jones amava ascoltare i suoi dischi preferiti portando al massimo livello il cursore dei toni bassi, così da identificare al meglio il lavoro ritmico dello strumento e da esaltarne le sonorità.

Era proprio con il basso che il giovane Jones aveva mosso i primi passi nell’ambiente musicale vero e proprio, esordendo dapprima in dilettantistiche formazioni locali, e successivamente venendo ingaggiato da Jet Harris e Tony Meehan per una serie di concerti.

Ma la sua affermazione nel panorama musicale londinese era stata perlopiù propiziata – come d’altronde era stato per Jimmy Page – da un lungo lavoro “dietro le quinte” : Jones, ancora giovanissimo, era stato ingaggiato come sessionman da Mickye Most, e da quel momento aveva tenacemente sviluppato quel tipo di attività, finendo per collaborare in sala di incisione con gruppi e solisti di primissimo piano quali Rolling Stones (con i quali aveva preso parte alla realizzazzione dell’album Their Satanic Majiestic Request), Shirley Bassey, Cat Stevens, Cliff Richard – aveva collaborato con lo stesso Jimmy Page alla preparazione dell’album Sunshine Superman di Donovan.

Nel 1964, John Paul Jones aveva anche inciso e pubblicato un singolo a sua firma per la Pye Records, Foggy Day in Vietnam.

 

Home Page | Storia | Discografia | I Voli Del Dirigibile |
Jimmy Page| Robert Plant | Jhon Paul Jones | Jhon Bonham
Testi/Lyrics |  Tabs | Immagini | Special Thanks