Le collane per bambini e ragazzi:

i coccogrilli

Qualità, gioco, interazione cognitiva e fantastica attraverso parole, immagini, colori, ritmi, suoni, suggestioni tattili, visive, gustative… sono gli “ingredienti” principali dei coccogrilli. E con un’opzione speciale per le filastrocche e le storie in versi.

i pipistrilli

I pipistrilli intrecciano storia, miti antichi e recenti, arte, avventura e suspense, imbanditi in menù allo stesso tempo stuzzicanti e formativi, per lettori e lettrici curiosi e senza paura, che s’incontrano e si confrontano con protagonisti della loro stessa età.

i pipistrilli elettronici

I pipistrilli elettronici hanno una doppia modalità produzione e di lettura: in internet al sito lettoricreativi.com e sul libro di carta. L’ingrediente fondamentale è ancora il mistero e la curiosità. Il resto dipende dalla fantasia degli autori. E dal fiuto investigativo dell’editrice.



Le collane per tutti:

gli armadilli brilli
Sono libri di narrativa italiana indirizzati ai giovani (ma non solo) con proposte “eccentriche” per stile e plot, a firma di scrittori o – anche – di poeti in vena di misurarsi con la prosa.
Hanno come griffe la coniugazione di una grammatica dei sentimenti, che eviti sia le derive tardo-romantiche che quelle massmediali, grazie alla forza dello stile.


gli armadilli blu

Gli armadilli blu sono libri di poeti diretti a giovani e giovanissimi lettori, ma anche a chi ama la poesia e vuole imparare a leggerla senza lasciarsi guidare solo dall’afflato sentimentale.
Vale a dire a quei lettori che chiedono di guardarne in filigrana struttura e forma. Per capire meglio il valore di un testo poetico e… magari anche per AGITARE BENE LE PENNE E… VOLARE!
come consiglia il poeta del primo armadillo.


i miosotìs

Piccoli fiori – con l’accento alla francese come in una canzoncina per bambini – già stanno nascendo, e dovrebbero continuare a nascere grazie agli amici della d’if, e soprattutto ai poeti.
Eleganti, a un piccolo prezzo con un contenuto prezioso: da conservare e/o da regalare... Per indurre l’effetto dei nontiscordardimè.


strumenti

Lettori creativi non si nasce, si diventa... Ma come? Leggendo leggendo e acquisendo strumenti d’interpretazione dei testi. Che significa penetrarli oltre il livello di superficie (che spesso è
in-significante o muto). Divenendo cooperatore dell’autore nel far partorire all’opera nuovi significati; riusandola secondo le nuove aspettative e i nuovi contesti storico-culturali…
Sono questi gli intenti della collana strumenti, che parte con un primo, originale titolo.


digitalia

Digitalia è una collana innovativa per la proposta editoriale e tradizionale per la scelta dei testi, che appartengono quasi tutti al grande barocco napoletano. Testi, in versi e in prosa,
normalizzati nella trascrizione e tradotti dal napoletano antico, puntando alle sonorità della lingua e alla dimensione del “parlato”, che ne fu la forma originaria. Quelli destinati ai piccoli lettori sono stati adattati nel linguaggio e nei contenuti. Ma dov’è la novità editoriale?
L’edizione cartacea, sobria ed essenziale, è a un piccolo prezzo e, con sprezzo del rischio (economico), ne abbiamo fatto anche degli e-book, scaricabili gratuitamente dal sito lettoricreativi.com.


fuori collana

Di diverso formato e con caratteristiche tipografiche funzionali a ciascun volume, sono opere di specialisti per lettori specialistici. La veste editoriale è accuratissima, a volte preziosa per progetto grafico e immagini.

Scarica il catalogo delle Edizioni d'if in formato pdf

Dove trovare i libri d
'if

La distribuzione in Italia è a cura di
Consorzio E.G.A.F.
via Tor Fiorenza 27
00199 Roma
tel. 06 8610254/8603256
fax 06 86389028
e-mail:
consegaf@tin.it
attraverso i distributori consorziati


In tutte le librerie...
più alcune che meritano la vostra attenzione



Edizioni dif
di AntoNietta Caridei s.a.s.
vico Lungo del Gelso a Toledo 53/a
80132 Napoli
telefax: 081 404436
e-mail:
edizioni.dif@libero.it
 
   
   
   
   
   
   
 
     
 

© 2003 Edizioni d'if.
Tutti i diritti sono riservati.
È vietata la riproduzione di qualsiasi materiale senza l'autorizzazione dell'Editrice.