Galleria dell'artista (altre opere)

angoscia.JPG (25643 byte)

"Vidi tutte le persone dietro le loro maschere – ridevano flemmatiche- facce composite- vidi dentro di loro e c’era sofferenza –in ognuno di loro- corpi pallidi- che, senza sosta, si muovevano- lungo una strada tortuosa alla fine della quale c’era solo la tomba." [Edvard Munch]

disperazione.JPG (32488 byte)

Ilgrido.jpg (16345 byte)

"Camminavo sulla strada con due amici, il sole tramontava, sentii come una vampata di malinconia, il cielo divenne improvvisamente rosso sangue. Mi arrestai. Mi appoggiai al parapetto, stanco da morire…rimasi lÓ, tremando d’angoscia e sentivo come un grande interminabile grido che attraversava la natura".[Edvard Munch]

 

L’angoscia e la drammaticitÓ sono esaltate dal contrasto tra le linee trasversali della strada e quelle orizzontali del cielo rosso fuoco, che termina in una voragine di mare sulla destra. I colori, la forma, tutto suggerisce l’immagine di un’imminente catastrofe cosmica, di un annunciata apocalisse, metafora sconsolata dell’uomo moderno, solo e impotente in un universo nemico e vuoto senza pi¨ dei nÚ sicurezze.

"Il tuo viso esprime tutto l’amore nel mondo. Il chiaro di luna scorre attraverso il tuo viso pieno di terrena bellezza e dolore. Ora la Morte tende le sue mani e si crea un legame tra le migliaia di generazioni che sono morte e le migliaia che ancora verranno." [Edvard Munch]

madonna.jpg (26468 byte)

 

I MIEI DISEGNI

PRECEDENTE

PAGINA MUNCH

PRINCIPALE