Il metodo Billings è un metodo naturale di regolazione delle nascite, che consente alla donna di riconoscere, giorno per giorno, il suo stato di non-fertilità o di potenziale fertilità attraverso le sensazioni prodotte a livello vulvare dalla assenza o dalla presenza di muco cervicale.

La natura, che con grande sapienza ha curato nei minimi particolari la fertilità dell'uomo e della donna per poter conseguire con facilità il concepimento e per poter con altrettanta facilità regolare naturalmente le nascite, non poteva non aver messo nel corpo stesso della donna un segno facilmente comprensibile, che la informi del suo stato di potenziale fertilità.

Le stese donne, invitate a ricercare questo segno di fertilità, si sono rese conto con grande meraviglia che è il muco cervicale il segno che cercavano.

Il muco cervicale è prodotto dalle cellule presenti nelle cripte cervicali in quantità crescente sotto lo stimolo degli estrogeni, secreti dal follicolo ooforo in maturazione.

Le sue modificazioni e le sensazioni prodotte dalla sua presenza a livello vulvare permettono alla donna di riconoscere l'inizio e la fine dei periodi di potenziale fertilità.

Per imparare il Metodo Billings è necessario che la coppia o la donna si rechi presso un Centro autorizzato o presso una Insegnante autorizzata all'insegnamento del metodo Billings, che le fornirà le indicazioni necessarie per iniziare l'osservazione.

Finito il primo ciclo di osservazione la donna ritorna dalla insegnante del metodo Billings, che dopo aver controllato la registrazione spiega il significato dei bollini colorati (vedi immagine) e le regole del metodo.

Le informazioni sullo stato di "potenziale fertilità" o di "non fertilità", offerte dal metodo Billings, possono essere usate liberamente dalla coppia per avere, distanziare o evitare una gravidanza.

Il Metodo Billings può essere usato da tutte le donne, indipendentemente dalla regolarità e dalla lunghezza del loro ciclo mestruale: cicli brevi, cicli lunghi, cicli senza ovulazione, allattamento al seno, pre-menopausa ecc..

Il muco cervicale è specchi fedele dell'attività dell'ovaio.  Le sensazioni prodotte dalla sua presenza a livello vulvare indicano che nelle ovaio in quel momento sono presenti follicoli oofori in attività.

Chi desidera conoscere e imparate i Metodi Naturali può consultare il sito della Confederazione Italiana dei Centri per la Regolazione Naturale della Fertilità, nel quale troverà tutti gli indirizzi dei Centri autorizzati e di tutti gli insegnanti d'Italia  autorizzati all'insegnamento.