torna a sommario

ALTRI SOPRAVVISSUTI

 

Quando parlo di vittime di serie A e di serie B, so cosa dico e me ne assumo tutte le responsabilitÓ.

Per esempio, quante volte si Ŕ parlato della strage di Pizzolungo?

Qualcuno sa se e quanti sopravvissuti ci sono stati?

Se ne parla solo negli anniversari e nell'ambito locale.

Dove in data 2 aprile 1985, ad Alcamo, per tentare di uccidere il giudice Carlo Palermo, Cosa Nostra aveva piazzato un'autobomba sul ciglio della strada.

Purtroppo proprio in quel momento per una tragica fatalitÓ, tra l'autobomba e la macchina blindata con a bordo il giudice, si sovrappose l'autovettura condotta da Barbara Asta e con a bordo i suoi figli gemelli di 6 anni, Salvatore e Giuseppe.

Il giudice e l'autista si salvarono rimanendo feriti, rimasero feriti anche gli agenti della scorta (due dei quali morirono), ma la mamma e i due bambini furono dilaniati.

Il giudice lasci˛ la Sicilia e dopo si diede alla politica.

Ma l'autista che fine ha fatto?

Nemmeno ricordiamo il nome.

Dalle mie poche conoscenze ho saputo che Ŕ stato male e dopo tempo Ŕ deceduto, comunque non so se Ŕ venuto a mancare a causa della strage.

sfoglia