Fulvio Leofreddi, violinista Fulvio Leofreddi, violinista

Ha studiato a Roma con i maestri G. Bignami e R. Principe diplomandosi brillantemente al Conservatorio di Santa Cecilia nel 1970.

Ottenuta una borsa di studio, ha frequentato per due anni la Scuola Superiore di Musica di Varsavia sotto la guida del Prof. Z. Brzewski, conseguendo una speciale menzione di merito.

Ha ottenuto inoltre il diploma del corso di perfezionamento dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia tenuto dalla Prof. Pina Carmirelli.

╚ stato premiato al Concorso nazionale di Vittorio Veneto e alla "Rassegna Nazionale Giovani Concertisti".

Ha svolto intensa attivitÓ concertistica e cameristica partecipando a prestigiosi festival (Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival di Menton, Festival di Naantali) e a numerose manifestazioni di rilievo internazionale che lo hanno portato ad esibirsi negli Stati Uniti, Canada, Giappone, Argentina, Germania, Polonia, Francia, Spagna, Inghilterra, Olanda, Belgio, Marocco, Kenya.

Ha tenuto concerti in sale famose quali la Concertgebouw di Amsterdam, il Lincoln Center di New York, l'Albert Hall di Londra, la Hercules Saal di Monaco e in importanti teatri (il Teatro Reale di Madrid, il Coliseum di Buenos Aires, il Politeama di Palermo, il Piccinni di Bari, il Teatro Nuovo di Verona).

Ha suonato come solista con rinomate orchestre quali l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l'Orchestra "Scarlatti" della Rai di Napoli, l'Orchestra di Stato della Romania.

Ha inoltre registrato per la Radio e la Televisione italiana, oltre che per varie radiotelevisioni estere e private. Ha inciso per le case discografiche Pentaphon e RCA.

Ha fatto parte del complesso "I Virtuosi di Roma" ed Ŕ violino di spalla dell'Orchestra da camera "Ensemble I Virtuosi". ╚ titolare di una cattedra di violino presso il Conservatorio di musica "A. Casella" dell'Aquila.

Torna all'indice degli Artisti