Gil Botulino (The German Observer)

Sabato 7 luglio 2001

ciccio_fago_p.jpg (13222 byte)
Ciccio... prima
ciccio_p.jpg (11797 byte)
...e dopo la cura

Ciccio Ŕ tornato... rigenerato

La cinquecento rosso fuoco si ferma davanti al bar Solesi. Ne scende Ciccio rosso metallizzato e in piena forma. Non l'aspettavamo pi¨. Il tempo di un fugace saluto, di qualche timida domanda e giÓ litiga con tutti.
Ma da dove viene Ciccio, dove ha trascorso gli ultimi venti giorni? The answer, my friend, is blowing in the wind.
╚ giÓ diventata leggenda, ognuno ha la risposta e tutti ne hanno una diversa. Ciccio Ŕ stato nascosto in casa: si favoleggia di canti d'amore ogni pomeriggio a santa maria, meta di pellegrinaggi di Gianni Drago e compagni. Ciccio Ŕ stato in barca a vela: e come potrebbe altrimenti essere  cosý abbronzato. Ciccio Ŕ stato a scuola di sesso: metodo full immersion. Ciccio, ciccio, dicci dove sei stato; e soprattutto con chi?!. ╚ vero che c'erano donne di ogni lingua sul catamarano-scuola?
Ciccio ci guarda, col sorriso beffardo, dice e non dice: Ŕ stato un po' qui, un po' lÓ, a riflettere, a studiare, soprattutto a sperimentare alcune teorie sul sesso che finora mai aveva potuto mettere alla prova.
Ciccio si scioglie nel racconto e ci guida attraverso le meraviglie, le dolcezze, i profumi, le luci, ma anche i drammi del sesso dove antico e moderno sono condannati a convivere.
Come coinvolge il racconto di Ciccio! siamo tutti persi dietro le immagini evocate dalle sue parole. Mimmo Bressi assume la posa e la voce dei momenti importanti e attacca: "Anch'io prima di studiare l'arte moderna ho studiato l'arte antica ed ho avuto modo di apprezzare il pannicolo adiposo: Ŕ una sensazione bella, come quando ti mangi una frittola".
Ormai la poesia Ŕ persa. Ciccio non vuole andare pi¨ avanti nel suo racconto, ma riusciamo a strappargli la promessa che ci presenterÓ Frank Larrapa, maestro nell'arte amatoria.
Frank sarÓ felice, ci dice Ciccio, di tenere per noi una rubrica sul sesso scritto. Invece per il sesso orale e per la parte pratica non c'Ŕ niente da fare: ognuno si dia da fare secondo le proprie possibilitÓ... Oppure attenda l'arrivo delle sei insegnanti tecnico-pratiche che Ciccio ha invitato sul suo catamarano-scuola. Non perdiamolo di vista questa volta!

Osservazioni e/o domande