Gil Botulino (The German Observer)

News di Lunedý 30 luglio 2001

CONSIGLIO COMUNALE

Alle ore 17, secondo l'intenzione della conferenza dei capigruppo, si sarebbe dovuto tenere il primo consiglio sotto la presidenza del Dr. Giovanni Bove con il seguente ordine del giorno:
1 - definizione degli indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca da parte del sindaco, dei rappresentanti del comune presso enti, aziende, ed istituzioni
2 - verde - recupero urbanistico Badolato Marina - discussione
3 - accettazione immobile di proprietÓ Anna Rosa e Maria Rita Cama - autorizzazione al Sindaco per gli atti consequenziali
4 - esame e approvazione conto consuntivo 2000
5 - lavori commissione adeguamento statuto e regolamenti comunali - D.Lgs 267/2000
6 - nomina componenti commissione edilizia comunale
7 - atto di indirizzo - interpretazione PRG per il rilascio concessioni edilizie zone varie
8 - situazione emergenza idrica - discussione
9 - nomina componenti minoranza consiliare commissione  giudici popolari
10 - indirizzi del consiglio su nomine propria competenza (art. 42 D.lgs 267/2000)
11 - nomina componente minoranza consiliare presso la comunitÓ montana versante ionico.

Ma il sindaco ha deciso che l'ordine del giorno non gli piaceva e, dopo aver fatto spostare i punti 4 e 7 ai punti 1 e 2 (tutti favorevoli), ha deciso (dopo un breve conciliabolo con la sua maggioranza) che il consiglio non poteva continuare, con l'astensione del presidente del consiglio (anche oggi solo pro-forma) il voto favorevole degli altri componenti della maggioranza e il voto contrario della minoranza. Per la maggioranza erano assenti Lentini Vincenzo e Gesualda Audino, per la minoranza Pietro Piroso.

Ancora una volta un comportamento irrispettoso, innanzitutto di chi aveva lavorato alla stesura dei punti, e poi di tutti i consiglieri che si erano preparati coscienziosamente sui vari punti, e della cittadinanza che avrebbe voluto sapere qualcosa della situazione dell'emergenza idrica e del recupero urbanistico: ma voi lo sapete bene, il sindaco di badolato Ŕ allergico a qualunque discussione.

Altre annotazioni:
1 - oggi era assente qualunque organo di informazione dall'aula: meglio non essere testimoni di pagliacciate continue
2 - il consigliere Gaetano Stagno anche oggi, mi dicono, debordava in continuazione
3 - oggi debordava anche il sindaco, particolarmente nervoso e stizzoso, che ha continuato imperterrito a fare il presidente con il presidente-ufficiale zitto e mosca. Le male lingue dicono che al presidente non importa niente della presidenza basta che prende i soldi.
4 - il pubblico nella sala era ridotto a zero: meglio non vedere come si comportano i propri rappresentanti.

Hasta siempre
Gil

Osservazioni e/o domande