Gil Botulino (The German Observer)

News di Mercoledì 7 Novembre 2001

DISCARICHE E DEGRADO AMBIENTALE: PERFINO L'AMIANTO
Come ricorderete nel mese di Giugno e Luglio, cioè all'inizio dell'estate, ci eravamo più volte interessati del problema delle discariche sul mare, con il nostro "Badolato: The Mediterranean Dream", con articoli e documenti fotografici. Che cosa hanno opposto,allora, le cinquestelle, nessuno escluso, all'evidenza? Solo bugie! affermavano che non c'erano discariche sul mare, ma solo materiale per la costruzione del lungomare stesso. Intanto i turisti e tutti noi abbiamo vissuto, e continuiamo a vivere in una discarica: VERGOGNA!
Come ricorderete la minoranza portò in consiglio comunale la questione senza ottenere altro che rinvii e bugie a non finire da parte del sindaco e della sua maggioranza, nessuno escluso. Pur di non ammettere l'evidenza - ma a che scopo? - ci hanno fatto vivere, sia noi abitanti stanziali che i turisti, l'estate in una discarica, ledendo gravemente l'immagine di Badolato e dei Badolatesi: VERGOGNA!
E quando si discuteva, dei turisti che non venivano o che andavano via, che cosa si diceva, sotto sotto, un po' per scherzo, ma cercando di accreditare la versione? Che la colpa era della cattiva pubblicità di Gil Botulino, o del film documentario "Hasan si è fermato a Badolato": VERGOGNA!
Oggi, dopo aver rovinato l'estate e l'immagine di Badolato, si ritiene urgente, anzi sommamente urgente come si usa, togliere le porcherie dalla costa al fine di scongiurare qualsiasi tipo di inquinamento: ANCORA VERGOGNA!
Vergogna perché, per fare una cosa che qualunque imbecille di buon senso farebbe in casa propria, l'amministrazione cinquestelle ha avuto bisogno di un'ispezione della Polizia Provinciale sul litorale con una comunicazione ufficiale che la costringesse ad aprire gli occhi.
E così, come apprendiamo da un atto ufficiale, da parte delle talpe di cinquestelle "Da un sopralluogo effettuato si è potuto constatare che nelle zone indicate esistono effettivamente cumuli di rifiuti di varia specie come:
1) Rifiuti solidi urbani;
2) Rifiuti di costruzioni e demolizioni;
3) Materiali isolanti contenenti amianto (Eternit);
4) Veicoli fuori uso;
5) Imballaggi in più materiali.
Esattamente tutto ciò che avevamo fotografato, che avevamo descritto, ma soprattutto che era sotto gli occhi di tutti.
Io non sono andato al mare quest'estate, ma chiunque ci sia andato è meglio che chieda consigli al proprio medico curante: L'AMIANTO E' UN MATERIALE ESTREMAMENTE PERICOLOSO.
E, come questo avvenimento dimostra, è estremamente pericoloso tenere in vita queste nullità di amministratori che, con i loro giochi e giochetti di potere da quattro soldi, con sorrisi e sorrisetti a mezza bocca  e coglionette, mettono in serio pericolo la salute della cittadinanza e dei pochi affezionati turisti che, nonostante tutto, continuano a venire a Badolato.
Ma forse le cinquestelle non hanno visto, veramente, in buona fede, queste porcherie a ridosso del mare?... Mannello Gerardo, Gallelli Francesco, Stagno Gaetano, Leuzzi Emilio, Lentini Nicola, Laganà Anna Maria, Lentini Vincenzo, Rondinelli Salvatore, Battaglia Domenica, Bove Giovanni, Audino Gesualda, Pultrone Vittorio, Nisticò Francesco... non le hanno viste perché loro sapevano, probabilmente, e si sono tenuti, insieme alle loro famiglie, a distanza di sicurezza. Nessun'altra giustificazione può essere opposta a tanta proterva cecità.VERGOGNA!

AGGIORNAMENTO DETERMINE UFFICIO TECNICO
Il consigliere Ciccio Criniti ci ha fornito altre determine dell'ufficio tecnico. Le determine dell'area tecnica sono ora in linea aggiornate ad oggi. Ringraziamo ancora una volta il responsabile del servizio Geom. Pasquale La Rocca, il quale, a differenza degli altri responsabili di Area, si mostra sollecito e sensibile alla necessità di informazione della minoranza e soprattutto dei cittadini. Il consigliere Criniti ci ha fatto sapere che da più di un mese ha fatto la stessa richiesta ai responsabili delle aree amministrativa e finanziaria senza ottenere risposta. Oggi l'ho visto molto determinato a dirimere la questione in breve tempo facendo valere in qualunque sede il diritto della minoranza all'accesso agli atti del Comune di Badolato.

PUBBLICATO IL CALENDARIO DELLA FESTA DI  SANTA CATERINA
Trovate nella home page del sito il programma della festa di S. Caterina. ce lo ha fornito Mimmo Liberto, membro del seggio prillare della confraternita, pregandoci di pubblicarlo e noi lo facciamo volentieri.Festeggiamenti in onore di S. Caterina V. e M. di Alessandria BADOLATO - 23/24 NOVEMBRE 2001
-------Programma Religioso--------
Domenica 11/11 ore 16,30  Inizio tredicina con S. Messa;
Sabato 24/11 ore 15,30 Processione per   le vie del paese; accompagnano la Statua: fuochi pirotecnici, suoni di tamburi, zampogne e orchestra bandistica; ore 17,30 Celebrazione S. Messa con omelia A conclusione sorteggio biglietti;
Domenica 25/11 ore 16,30 Conclusione della festa S. Messa con celebrazione vespertina
--------Programma Civile--------
Venerdì 23/11 ore 18,30 Panini, frittole, spezzatino, fagiola e cicoria, costate di maiale
Sabato 24/11 ore 17,00 in Piazza Fosso "BALLO DEL CIUCCIO"; ore 18,30 Panini, frittole, spezzatino, fagiola e cicoria, costate di maiale; ore 21,30 Spettacolo pirotecnico.