Gil Botulino

The German Observer
dal 2001

responsabile: Pasquale Andreacchio - e-mail: info@gilbotulino.it - web: www.gilbotulino.it

logoquotidiano.jpg (4485 byte)

Mercoledý 27 Marzo 2002 

Nel sito ideato e curato da Pasquale anche le manifestazioni della settimana Santa
"Gilbotulino": Badolato in rete
Ottantamila connessioni per avere informazioni in tempo reale

ilquotidiano2002_03_27.jpg (20743 byte)Arriva la pasqua e tanti badolatesi lontani dalla propria terra sono curiosi di sapere cosa si prepara in paese. Grazie alle nuove tecnologie troveranno subito risposta. A parlare Ŕ Pasquale Andreacchio, ideatore e curatore del sito Gilbotulino (www.gilbotulino.it), sito denominato ironicamente di "gazzettino di libera (contro)informazione" badolatese. Dal punto di vista politico possiamo senz’altro definirlo un sito di parte, nel senso che non spende molte parole a favore dell’amministrazione badolatese. Ma in questa sede non ci interessa l’aspetto politico quanto quella del servizio che offre alle comunitÓ badolatesi residenti all’estero e fuori regione.

Da quanto tempo Ŕ in rete il sito?

Da giugno dello scorso anno ho pensato di allestire questo sito con la volontÓ di fornire informazioni in tempo reale ai badolatesi via Internet, raggiungendo ad oggi ben ottantamila connessioni.

E’ una iniziativa amatoriale o avete il sostegno di qualche ente?

No, faccio tutto da solo, e non Ŕ facile. Devo rilevare purtroppo che l’amministrazione comunale nonostante il successo della mia iniziativa (gilbotulino conta in media 400 contatti al giorno n.d.r.) non si Ŕ mai preoccupata di creare un sito istituzionale come invece Ŕ stato fatto anche in tanti altri comuni calabresi.

… coerentemente con il taglio editoriale che ha dato al sito, non perde occasione di picconare l’amministrazione …

in un gazzettino di "contro-informazione" bisogna stare attenti a non spargere incenso e a sottolineare le cose che non vanno per essere di stimolo alla crescita civile della comunitÓ.

Per oggi comunque cerchiamo di fare uno strappo alla regola e parliamo delle cose buone che si organizzano a Badolato per le festivitÓ pasquali …

Come Ŕ possibile leggere dal sito a Pasqua, come tutti gli anni, i badolatesi nel borgo organizzano una settimana Santa particolarmente suggestiva che conta centinaia di partecipanti-attivisti. Per coerenza devo sottolineare che si tratta di manifestazioni organizzate esclusivamente con il contributo della sola societÓ civile. Questi in sintesi gli eventi principali: Lunedý, Martedý e Mercoledý alle ore 10 processione al Santissimo Sacramento. Una confraternita al giorno, partendo dalla propria chiesa si reca alla chiesa matrice, in processione, dove si segue un rito religioso. Durante la processione e in chiesa si ascoltano i canti tipici della Settimana Santa.

Giovedý 28 in parrocchia (chiesa Matrice) ci sarÓ l’ultima Cena del Signore.

Venerdý 29, ore 6. Dalla chiesa degli Angeli parte una processione che si svolgerÓ per le vie del paese, con la visita "ai Sepolcri", si visitano e si entra nelle numerose chiese del Borgo sempre cantando: S. Domenico, Annunziata, S. Salvatore, S. Lucia, S. Nicola, Immacolata (Calvario), S. Caterina.
Pomeriggio: processione dei misteri dolorosi con la Croce, la Varetta, La Madonna Addolorata con due gruppi di cantori, uno vicino alla Croce l'altro vicino alla Madonna. La Madonna Ŕ quella della confraternita del Rosario.

Sabato 30, ore 13: La processione del Sabato Santo, con la Croce, la Croce di Penitenza con il Cristo vivente, i centurioni romani, i giudei, gli alabardieri, i disciplinari, la varetta, le addoloratine, la Madonna. Due gruppi di cantori, uno alla croce avanti e l'altro alla Madonna. La Madonna Ŕ quella dalla confraternita dell'Immacolata. Una rappresentazione maestosa con centinaia di comparse.

Domenica 31 di Pasqua:, ore 10: Il Cristo esce da S. Domenico accompagnato dagli stendardi del Rosario e di S. Caterina. ore 12: La "Cumprunta" in piazza Santa Barbara.

(Fabio Guarna, Il Qotidiano, Mercoledý 27.3.2002)