.
Gilles Villeneuve
Il "mondo dei trecento all'ora"vive una sua esistenza affatto particolare;da un lato (l'esterno)offre di sè un'immagine un tantino oleografica,se vogliamo,ma di fatto seducente quant'altre mai:bolidi e "supermen",dollari a milioni,donne mozzafiato;dall'altro (l'interno)lascia trasparire a tratti qualcuno dei "misteri"del suo substrato tecnico imponente ma anche le lotte,i giochi di potere,gli intrighi,la violenza e le miserie di un affarismo onnivoro e sempre di piu' dilagante.Ma alla base di tutto,a reggere il peso di questa colossale sovrastruttura,c'è la sfida dell'uomo ai limiti propri,a quelli delle leggi fisiche,a quelli dei mezzi meccanici.C'è il rischio e c'è la sua accettazione(fondamento "filosofico" se cosi si puo' dire,di tutti gli sport pericolosi),c'è la paura e ci sono gli incidenti,le ferite,la morte.Su questa scena,irrompe nel 1977 un personaggio nuovo,sconosciuto al grande pubblico benchè al suo Paese,il Canada,sia già "qualcuno",asso delle motoslitte e campioncino delle formule automobilistiche minori.Alla secoda gara in Formula 1 è già pilota ufficiale della Ferrari;quasi nessuno sa spiegarsi perchè e non pochi criticano apertamente questa scelta del costruttore di Maranello.Ma il personaggio Villeneuve cresce con la rapidità e il rigoglio di certa vegetazione tropicale;va sempre piu' forte,rischia piu' di tutti,vince anche quando la macchina che guida difetta di competitività,lotta penultimo con una determinazione sconosciuta a tanti,a quasi tutti i "professionisti" del volante.


  Sorry, your browser doesn't support Java(tm).
Gaston Parent,uno fra i primi a intuire il talento di Gilles e ad aiutarlo ne difficile inizio della sua attività automobilistica.

Non si arrende mai;come Nuvolari.Ha un volto da addolescente che non puo' non intenerire,piace a tutti uomini,donne,vecchi,bambini (con l'eccezione di qualche critico irriducibile che lo vorrebbe..."diverso";piu' calcolatore,meno Villeneuve,insomma).Scatena un morbo - la "Febbre Villeneuve" - che contagia mezzo mondo.Quando muore,l'8 maggio 1982, il vuoto che lascia appare incolmabile e il rimpianto incredibilmente diffuso e sentito.

DATI PERSONALI:

 

Nazionalità

Canadese

Data di Nascita

18 Gennaio 1950 (morto a Zolder (Belgio) l'8 Maggio 1982 in seguito ad un incidente)

Luogo di nascita

Saint Jean-sur-Richelieu, Chambly, Quebec (Canada)

Carriera con la Ferrari:

 

Stagioni

6 (1977-1978-1979-1980-1981-1982)

GP disputati

66

Gran premi vinti

6 (Canada 78; Sud Africa, USA West e USA East 79; Montecarlo e Spagna 81)

Secondi posti

5

Terzi posti

3

Quarti posti 2
Quinti posti 3
Sesti posti 3
Titoli mondiali vinti - -
Pole position 2 (USA West 79 e San Marino 81)
Risultati nel campionato del mondo F1 con la Ferrari:
1978 (Ferrari 312 T3) 9° (17 punti)
1979 (Ferrari 312 T4) 2° (47 punti(53))
1981 (Ferrari 126 CK) 7° (25 punti
1982 (Ferrari 126 C2) 15° (6 punti)

 

 


Gilles Villeneuve

 

 


Web-Link Award


Utenti Connessi

Formula 1 - News










Inviare a @info   un messaggio contenente domande o commenti.
Webdesign:Mario Parisella-Copyright 2001 Gilles vivo Aggiornato il: 29 maggio 2002