TERREMOTO IN TURCHIA:C'ERANO GLI ALIENI ?

"ANKARA- Gli Alieni si trovavano sul posto al momento

del violento terremoto del 17 agosto 1999 in Turchia

per cercare di ridurne la forza devastante, dice il più

noto esperto turco di ufologia Haktan AKDOGAN.

Sostiene AKDOGAN che prima e dopo il terremoto

sarebbe stato osservato un grande traffico di

Oggetti Volanti Non Identificati (UFO) al di sopra

della Regione del Mar di Marmara,ed in particolare

sul cielo di Izmit, epicentro del sisma".

(Fonte:IL TEMPO - giovedi 2 settembre 1999

Collaborazione:Luca RIZZI-RM)

 

Commento di UFO-Rama:

Non conosciamo la situazione ufologica

della Turchia e temiamo che purtroppo in questo momento

sarà molto difficile avere conferme sul presunto

"flap" a Izmit,a nord-ovest di Ankara (TR) poichè

la località è stata anche l'epicentro del sisma

che ha sconvolto la Turchia.

Non conosciamo neppure Hakan AKDOGAN e non

siamo in grado di valutare l'attendibilità delle sue

affermazioni.

Ricordiamo però le teorie del prof.Michael PERSINGER

della Laurentian University of Sudbury,OH (USA)

il quale sostiene che a causa dello "sfregamento"

dei bordi delle cosiddette placche tettoniche,

prima e dopo il verificarsi di un terremoto

in un'area di 50-100 km dall'epicentro,

avverrebbero violente emissioni di gas radioattivi (Radon)

che, unitamente a scariche elettrostatiche, causerebbero

i fenomeni luminosi che la gente scambia per UFO.

PERSINGER non ha mai potuto dimostrare la

sua teoria e si è sempre basato su calcoli effettuati

presso i campi petroliferi di Derby, CO (USA) ed Attica, NY (USA).

Quando gli ufologi turchi avranno modo di

raccogliere i dati relativi a questo presunto "flap"

su Izmit, forse ne sapremo di più sulla

relazione tra terremoti ed avvistamenti UFO.