LA SUA STRUTTURA

 

I collegamenti a Internet vengono realizzati secondo standard e protocolli internazionali, definiti dall'organizzazione Internet Society, denominati TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol), mediante un processo di registrazione di reti, che si avvale di fornitori pubblici dei servizi di accesso a Internet (provider).


Ogni singola rete inserita in Internet, denominata nel complesso "ospite Internet", Ŕ dotata di un unico indirizzo (un numero identificativo, che, ad esempio, assume la forma 198.105.232.1) di Protocollo Internet (IP), che individua quel determinato sistema di computer per il resto del mondo. Gli ospiti Internet sono anche organizzati in base a nomi di settore: il nome "microsoft.com" Ŕ quello del settore assegnato alla Microsoft Corporation, dove il suffisso "com" identifica un'organizzazione commerciale.

Le reti Internet sfruttano tutti i mezzi di trasmissione elettronica disponibili: fibre ottiche, linee in rame per telefoni, canali radio o a microonde e, quando queste diverranno facilmente utilizzabili e a buon mercato, certo non prima dell'anno 2000, anche le reti satellitari per telecomunicazioni. Tutti i tipi di computer e di sistemi operativi possono collegarsi in Internet, la cui gestione avviene in modo che i vari utenti si "autoinformino" delle reciproche capacitÓ operative.

Per la sua estensione e universalitÓ, Internet Ŕ il sistema ideale per la diffusione e la raccolta di informazioni a livello mondiale, dalla ricerca scientifica alla conservazione e scambio di documenti storici e di archivi, e per la gestione di svariati servizi, dalle transazioni finanziarie ai sistemi di acquisto online.