Questo il mulino che uso fatto modificando il solito Marga.

Ho  realizzato  una  tramoggia in  compensato  piu' grande e uno scivolo per l'uscita dei grani macinati. Ho inoltre motorizzato utilizzando un motoriduttore ( circa 65 giri minuto) di una fotocopiatrice recuperato dalla distruzione un paio di anni fa e riposto gelosamente nel mio garage-laboratorio; la manovella originale stata prima raddrizzata e poi tagliata per poter avere una maggiore lunghezza, l'unione tra asse motore e mulino avviene con un particolare giunto  flessibile acquistato nuovo (sigh!!!) che ha un alesaggio di 10 mm dalla parte motore e 8 mm sull'asse mulino. Alla prova finale la potenza risultava enorme, se ci fosse spazio tra i rulli macinerebbe anche noci.

Il gruppo motore e' stato ricoperto con una lastra di acrilico trasparente, piegata a caldo, per una maggiore protezione delle parti elettriche. Motore e mulino sono saldamente fissati su un piano in compensato di spessore adeguato che permette l'utilizzo senza ulteriore fissaggio sul piano di lavoro.



foto 1    

foto 2    

foto 3    

foto 4    

foto 5    

foto 6    

domande-commenti