MIGLIONICO: Storia, Arte Cultura e Tradizioni

Realizzatore del sito: Prof. Antonio Labriola  grancia@inwind.it

                                L'OASI WWF DI SAN GIULIANO

L'Oasi wwf di San Giuliano

L'Oasi Faunistica del WWF di San Giuliano si trova lungo la valle del fiume Bradano nel territorio dei comuni di Miglionico, Matera e Grottole.Occupa un'area di circa 1000 ettari ed gestita dal WWF Italia sin dal 1989. Comprende e protegge tre ambienti di grande pregio:

La sua caratteristita di maggior pregio l'ambiente umido, formatosi grazie alla presenza di un lago artificiale realizzato negli anni Cinquanta dallo sbarramento del fiume Bradano allo scopo di irrigare le terre del Metapontino.

Nella zona in cui il fiume si immette nel lago la vegetazione igrofila presenta estesi tamerriceti con acqua bassa ove sui rami di salice nidificante il pendolino (simbolo dell'oasi).

Nell'oasi vi una costante colonizzazione da parte di molte specie di uccelli che in parte nidificano (cavalieri d'Italia, tamariceti, gallinelle d'acqua, aironi, garzette, germani, morette grigie e tabaccate, casarche, fischioni, volpoche, cormorano, nibbi reali, capovaccai, falchi pescatore, lanari, ecc.). Anche i mammiferi sono ben rappresentati: volpi, istrici, tassi, faine, gatti selvatici e lontre.

Uno dei fiori all'occhiello della ricchissima fauna entomologica sono certamente i coleotteri (due specie risultano nuove per la scienza).

Le presenze floristiche sono pure numerose e rare: si segnala la Campanula versicolor he qui ha il suo limite occidentale di diffusione e Anthemis hidruntina (Camomilla d'Otranto) con numerose orchidacee.

L'Oasi raggiungibile percorrendo la s.s.7 per Matera e uscendo allo svicolo per San Giuliano al km.561 (a pochissimi km da Miglionico).