.

Home Page

 

  Stampa locale e nazionale

 

Stampa questa pagina

 

 

Polittico di Cima da Conegliano

 

Prima di procedere è stato anche sentito il parere dei componenti il Collegio dei consultori
Nomine e trasferimenti di 17 sacerdoti
Sono le disposizioni dell'arcivescovo di Matera Irsina, mons. Salvatore Ligorio

La Gazzetta del Mezzogiorno
24 Agosto 2006

Torna a Stampa locale e nazionale

Mons. Salvatore Ligorio, arcivescovo della arcidiocesi Matera-IrsinaMATERA - Nomine e trasferimenti nell'ambito delle diocesi di Matera-Irsina. Le ha ordinate l'arcivescovo, mons. Salvatore Ligorio, sentito anche il parere del collegio dei consultori. Una serie di provvedimenti legati all'ufficio pastorale già da alcuni giorni, ma diffusi pubblicamente solo da poche ore. In particolare, tra nomine e trasferimenti, le iniziative che in un secondo momento, con bolla arcivescovile saranno ufficializzate secondo singole modalità, riguardano 17 sacerdoti. Nello specifico, don Gerardo Forliano, rettore del seminario regionale, andrà a guidare la parrocchia di Sant'Agostino a Irsina. Don Gino Galante sarà il nuovo parroco di san Pio X, uno dei rioni di nuova espansione urbana del capoluogo di provincia. Del parroco di Scanzano Jonico, don Filippo Lombardi, era già stata data notizia nei giorni scorsi, il sacerdote andrà a ricoprire la carica di nuovo direttore della Caritas diocesana. Sarà invece don Antonio Polidoro il nuovo parroco di Maria Santissima dell'Annunziata a Scanzano Jonico: Mons Domenico D'Elia, oltre ad essere parroco della Mater Ecclesiae di Bernalda, sarà anche amministratore del Santissimo Salvatore di Serramarina, località agricola nel cuore del Metapontino. Don Rocco Rosano diventa parroco dei Santissimi Pietro e Paolo di Pisticci. Don Giorgio Saleh, anche in questo caso si era già saputo della nuova destinazione, sarà parroco della Santissima Trinità di Salandra. Don Giuseppe Tarasco è il nuovo parroco di Santa Maria Maggiore di Miglionico. Don Domenico Spinazzola è il nuovo parroco di San Giovanni da Matera, luogo di culto edificato al Borgo Venusio: Don Savari Raj Susai è il nuovo parroco di della chiesa del Purgatorio di Ferrandina e del Sacro cuore di Macchia di Ferrandina. Don Arcangelo Rotunno è il cappellano della casa di riposo «Brancaccio» a Matera. Don Domenico Morelli è il vicario cooperatore alla chiesa di San Pio X di Matera. Anche don Domenico Monaciello sarà vicario cooperatore alla chiesa di San Pio X e, inoltre, responsabile della pastorale universitaria, nonchè collaboratore della pastorale diocesana giovanile. Don Giampaolo Grieco è il vicario cooperatore delle parrocchie di Santa Maria delle Grazie e di San Rocco a Montalbano Jonico. Don Ennio Tardioli è il vicario parrocchiale di San Bernardino a Bernalda, oltre a collaboratore della Mater Ecclesiae nello stesso centro. Don Mario Spinello è il vicario cooperatore de Santi Pietro e Paolo a Pisticci. Don Mario Florio è il rettore della chiesa di San Rocco a Pisticci.

All rights reserved - Created by Antonio Labriola - Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375