.

Home Page

 

  Stampa locale e nazionale

 

Stampa questa pagina

 

 

Polittico di Cima da Conegliano

CARLO ROSSI

Quarta sconfitta consecutiva del Latronico
E' bastato Lambertini per mandare in orbita un cinico Miglionico

Il Quotidiano della Basilicata
4 Dicembre  2006

Torna a Stampa locale e nazionale

Latronico: Marra, Algeri, Totaro, Marino, Mirizzi, Bucciarelli, Papaleo, Ferraioli, Casaburi (45' Viola), Borsa, Bruno. A disp. Spaltro, Canigiani, Alagia, Fanelli, De Biase. All. Chiappetta
Miglionico: Marino, La Macchia, Menzella, Giordano, Sabatelli, Parente, Battiluomo, De Ceglie, Armaioli, Venezia (90' Santochirico), Lambertini (90' Consoli). A disp. Calia, Di Simone, Grande, Cotugno. All. Peragine
Arbitro: Riccio di Moliterno (La Banca e Alagia).
Rete: 68' Lambertini (M)
NOTE: Ammoniti: Ferraioli, Bruno, Marra, Papaleo (L), Venezia, Giordano (M).

Sant'Arcangelo ­ Il Miglionico supera il Latronico con il minimo sforzo, costringendo i biancazzurri alla quarta sconfitta consecutiva, raggiungendo l'invidiabile quota di 20 punti. Sembravano essere partiti bene i ragazzi di Chiappetta che, dopo aver subito un primo attacco, con tiro fuori di Lambertini, avanzavano decisamente il baricentro. La prima risposta già al 7' con Casaburi il quale, non riesce a sfruttare al meglio un delizioso cross di Ferraioli. Il Latronico porta palla e, al 43' , è di nuovo Marino, oggi in ottima giornata, a salvare in angolo su di un gran tiro del capitano Papaleo. Il risultato non si sblocca e si va così al riposo sullo zero a zero. Al rientro dagli spogliatoi, i locali sembrano non aver più la forza o la voglia dei primi 45' , infatti, sono gli ospiti, seppur non pericolosi che provano con tiri da fuori con Armaioli e De Ceglie, ma entrambi i tentativi sono molto velleitari. Al 68' il centrocampo latronichese perde ingenuamente palla e ne approfitta Lambertini il quale, taglia centralmente la difesa e batte Marra in uscita disperata. Ci si attende una reazione dei locali, ma è il Miglionico a rendersi ancora pericoloso in contropiede, con il solito Lambertini che però stavolta, ben lanciato a rete, non ha la stessa freddezza della precedente azione e spreca tutto. La reazione dei locali è solo in un tiro di Totaro, parato agevolmente da Marino. Continua il momento no della squadra di Chiappetta, dopo un buon inizio di primo tempo che lasciava ben sperare, nella seconda fase si è vista una compagine poco pronta a soffrire e cercare la vittoria. Il Miglionico poteva essere una squadra alla portata per i biancazzurri. Gli ospiti, con un po' di cinismo ringraziano e portano a casa i tre punti. Carlo Rossi

All rights reserved - Created by Antonio Labriola - Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375