.

Home Page

 

  Stampa locale e nazionale

 

Stampa questa pagina

 

 

Polittico di Cima da Conegliano

Giacomo Amati

MIGLIONICO-BRIENZA 0-2

La Gazzetta del Mezzogiorno
13 Febbraio 2006

Torna a Stampa locale e nazionale

MIGLIONICO: Calia, Lamacchia, Parente (47' Agata), Menzella, Sabatelli, Santochirico, Perrino (72' Virelli), Montemurro, Carrieri, Tataranni, Mangia (80' Armaiuoli). All: Peragine.
BRIENZA: Perna, Giordano (73' Pecora), Mastroberti, Grieco (92' Loisi), Granito, Laudato, Stefani, Carpinelli, Ostuni, (78' Grimaldi), Memoli, Perretta. All: Natiello. ARBITRO: Faraldi di Bernalda. RETI: 75' (r) e 85' Grieco.

MIGLIONICO - Con una doppietta di Grieco, migliore giocatore in campo, il Brienza ha espugnato il campo del Miglionico, a conclusione di una partita sostanzialmente equilibrata che i locali avrebbero meritato di pareggiare. L'episodio decisivo che ha determinato la svolta del match si verificato al 75', quando l'arbitro ha decretato un dubbio calcio di rigore a favore degli ospiti per una presunta spinta di Santochirico ai danni di Memoli. Inutili, nella circostanza, sono state le vibranti proteste dei miglionichesi nei confronti della decisione arbitrale: la massima punizione stata sapientemente trasformata da Grieco che, all'85', ha raddoppiato a conclusione di una veloce azione di contropiede. Anche questa volta i locali hanno contestato la decisione arbitrale, invocando la posizione di fuorigioco dell'autore del gol che ha praticamente chiuso l'esito dell'incontro. Da notare, che al 50' il Miglionico aveva sfiorato il gol del vantaggio con Lamacchia, il cui tiro, a colpo sicuro, era stato miracolosamente parato dal bravo portiere Perna; al 52', Agata aveva colpito la traversa con un siluro e, sugli sviluppi dell'azione, era stato ancora Perna a compiere un'altra prodigiosa parata, respingendo una cannonata di Lamacchia. Al 70', gli ospiti avevano sfiorato il gol con Memoli che, su calcio di punizione, aveva colpito l'incrocio dei pali. Giacomo Amati

All rights reserved - Created by Antonio Labriola - Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375