.

Home Page

 
 

Stampa locale e nazionale

 

Stampa questa pagina

 

 

Polittico di Cima da Conegliano

ANTONIO CENTONZE

l pari di Picerno avvicina i materani alla retrocessione
Miglionico, punto amaro
Tataranni impreciso. Caivano scatenato

Il Quotidiano della Basilicata
24 Aprile 2006

Torna a Stampa locale e nazionale

PICERNO - MIGLIONICO CALCIO 2-2
PICERNO
: Polverino, Lanciato, Montera, Caivano C., Salvia, Amoroso (12'st Capece), Soldo (1'st Quagliata), Lapegna, Maienza, Caivano L. (30'st Cataldo), Buono. A disp.: Zaccagnino, Turturiello. All.: Capece.
MIGLIONICO: Calia, Lamacchia, Battilomo . (40'st Fracasso), Agata (27'st Battilomo M.), Sabatelli, Parente, Santochirico, Montemurro, Carrieri, Tataranni, Perrino. A disp.: Capozzi, Masi, Amoruso. All.: Peragine.
ARBITRO: Petrone di Potenza (Santoro e Di Taranto).
RETI: 6'pt Buono, 36'pt Agata, 12'st Carrieri, 26'st Caivano L.
NOTE: Ammoniti: Capce, Lapegna, Maienza, Parente, Santochirico.


PICERNO - Le flebili speranze di salvezza del Miglionico diventano sempre pi¨ esigue dopo il pari racimolato a Picerno. Un punto che potrebbe significare la resa definitiva per la squadra di Peragine che pure ha tentato di trovare la vittoria in ogni maniera, fino a sfiorarla soltanto. Dall'altro lato un coriaceo Picerno ha onorato al meglio il campionato con una prestazione decisamente sopra le righe. La partita Ŕ stata psettacolare, con notevoli e improvvisi cambi di fronte. All'inizio sono i padroni di casa a prendere in mano il gioco. E giÓ al 6' arriva il vantaggio con Buono che insacca dopo una corta respinta di Calia su una punizione bomba del solito Lino Caivano. I rossobl¨ non si accontentano e spingono ancora sull'acceleratore. A sinistra Caivano Ŕ uno spauracchio inattaccabile. E subito dopo il gol prova a sfondare ancora all'11' con una fiondata dal limite. Di poco fuori. Ci prova pure BUono dalla distanza, ma la mira non Ŕ delle migliori.
Al 27' prima azone per gli ospiti che da questo momento entrano decisamente in partita. Tataranni penetra in area e tira in porta, ma Lanciato salva sulla linea. E dopo l'azione fallita il Miglionico rischia di capitolare ancora. Cross di un ottimo BUono e colpo di testa a botta sicura di Maienza. Calia compie il miracolo e riesce a deviare di istinto sul palo. E un minuto dopo arriva il papreggio con una girata al volo molto spettacolare di agata che capitalizza al meglio il cross su punizione di Sabatelli. E al 40' potrebbe arrivare addirittura il sorpassoo, ma Tataranni fa tutto bene prima di concludere malamente in area. Il bomber Ŕ stranamente impreciso.
La ripresa si apre con il Miglionivo deciso a trovare il vantaggio. Ed Ŕ ancora un ispiratissimo Agata, nei primissimi minuti, a sfiorare il palo. Ma il Piicernon non si accontenta e al 9' va ancora vicinissimo al gol con Buono sul quale salva Calia.
Al 12' arriva il gol per il Miglionico. Ancora punizione al bacio per Sabatelli, Carrieri trova il tempo e di piatto trova la rete. E' ancora Caivano a prendere per mano il Picerno alla ricerca del pareggio. Pari che arriva al 26' proprio con il capitano Picernese che incorna di testa su cross dell'onnipresente Buono. Troppo solo. Colpevolmente solo in area. E per il Miglionico che sfiora il colpaccio nei minuti di recupero con Santochirico, Ŕ notte fonda.

All rights reserved - Created by Antonio Labriola - Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375