.

Home Page

 
 

Stampa locale e nazionale

 

Stampa questa pagina

 

 

Polittico di Cima da Conegliano

ANTONIO CENTONZE

A Miglionico e Ferrandina basta solo un tempo

Il Quotidiano della Basilicata
21 Agosto  2006

Torna a Stampa locale e nazionale

MIGLIONICO: Calia, Battilomo M., Cosentino, Battilomo A. (15'st Parente), Sabatelli, Galeota, Lamacchia, Venezia, Armaiuoli, Tataranni, Perrino (20'st Carrieri). All.: Nicola Peragine.
FERRANDINA: Ciccimarra, Noviello, Lepore L., Giasi, Colle, Mastrangelo, Loponte, Pantone (12'st Zizzamia), Alfarano (35'pt Visceglia), Grieco, Miraglia (33'st Lepore D.). A disp.: Luongo, Lando, Russo. All.: Stigliano
ARBITRO: Russo di Bernalda (Gresia-Alagia)
RETI: 20' pt Armaiuoli (M), 37' pt Grieco (F)
NOTE: Temperatura di oltre 36░. Rec. pt: 1; st: 2. Espulsi: Cosentino(M) 30'st, per somma di ammonizioni. Amm. Parente(M), Mastrangelo, Loponte, Grieco(F).


MIGLIONICO. Al comunale di Miglionico, polveroso pur se annacquato da insufficiente sistema di irrigazione da campo di pomodori, sono scese in campo per la loro prima stagionale le due giovani compagini che non si sono comunque risparmiate dandosi battaglia per la conquista dell'intera posta in palio.
Un Miglionico arrembante con ottimi innesti nelle zone nevralgiche del campo non ha affatto sfigurato contro la cugina di Eccellenza. Cosentino, Venezia, Galeota i volti nuovi nella compagine di mister Peragine si sono rivelati ottimi acquisti. Partenza arrembante dei locali che con Battilomo A. al 3' riscalda (ce n'era bisogno) le mani a Ciccimarra che con una plastica parata devia in angolo.
Al 12' Ŕ l'ottimo Venezia a dare il lÓ ad un azione travolgente. Galeota crossa per la testa di Armaiuoli che regala un assist delizioso per Tataranni che esalta il portiere ospite in una bella parata. Ancora il Miglionico insiste in avanti. Galeota, Lamacchia e Venezia in un forcing da centrocampo regala con un cross dalla destra la palla del gol ad Armaiuoli che non perdona.
E' un Miglionico spavaldo nonostante il gran caldo (36░). Al 28' ci prova di contro-balzo in area, sempre Tataranni servito da un inesauribile Venezia ma la palla si perde di poco sul fondo. Il Ferrandina solo al 32' fa toccare il primo pallone a Calia su punizione di Grieco dal limite. Al 34' Ŕ Venezia a cercare il raddoppio con un gran tiro dalla distanza che Ciccimarra devia in angolo. E' Grieco su punizione al 37' che riporta il pareggio in campo superando la barriera e Calia. La ripresa vede un Ferrandina pi¨ incisivo.
Due occasioni da gol sfumano in pochi minuti. Mastrangelo al 6' con un poderoso colpo di testa e al 15' Visceglia si vedono negare la rete da Lamacchia con Calia battuto. Un Lamacchia che risale in cattedra e punta al gol. Gol che gli viene negato prima da una plastica parata di Ciccimarra al 18' e poi al 22', lanciato da Venezia, vede la sua bordata stamparsi sulla traversa.
Al 26' Ŕ ancora Lamacchia protagonista a salvare di testa sulla linea su colpo di testa di Mastrangelo. L'espulsione per doppia ammonizione di Cosentino lascia il Miglionico in 10 per oltre 15 minuti ma il Ferrandina non ne approfitta. Sciupa con Visceglia una ghiotta occasione in contropiede che si stampa sull'esterno della rete. Proprio allo scadere sui piedi di bomber Tataranni arriva la possibilitÓ per la sua specialitÓ dal limite ma si perde sul fondo. Bella partita. Per il passaggio del turno si rimanda tutto al match di ritorno.

All rights reserved - Created by Antonio Labriola - Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375