.

Home Page

 

  Stampa locale e nazionale

 

Stampa questa pagina

 

 

Polittico di Cima da Conegliano

ANTONIO CENTONZE

Locali in vantaggio con il guizzo di Armaiuoli, Gagliardi pareggia per il Project e poi si trasforma in assistman
Montemurro fredda il Miglionico
La rete del materano punisce oltremisura l'undici di Peragine

Il Quotidiano della Basilicata
16 Ottobre 2006

Torna a Stampa locale e nazionale

MIGLIONICO: Calia, Lamacchia, Menzella, Deceglie, Sabatelli (1' st Giordano), Santochirico, Parente, Venezia, Armaiuoli, Tataranni, Mele (15' st Perrino). A disp.: Capozzi, Rago, Di Simine, Angelino, Grande. All.: Nicola Peragine.
PROJECT MATERA: Cassano, Albano, Taratufolo, Paladino L. (25' st Lambertini), Tataru, Prisco, Virelli (16' st Gagliardi B.), Cataldo, Montemurro, Paladino, Gagliardi D. A disp.: Stella, Farsane, Di Trani, Santarsia, Venezia. All.: Paolo Grieco.
ARBITRO: Timpone di Moliterno (Di Leo e De Luca)
RETI: 4' pt Armaiuoli (Mi), 8' pt Gagliardi (PM), 45' st Montemurro (PM).
NOTE: Rec. pt: 1'; st: 4'. Amm. Tataru, Gagliardi D. (PM). Espulso per proteste al 46 'st Parente (Mi).

MIGLIONICO - Carattere, volontÓ ed entusiasmo alla fine non sono bastati alla squadra di Peragine per rimpinguare di almeno un punticino la sua avara classifica.
Al 45' una fuga solitaria di Gagliardi dalla destra ha permesso al Project Matera di affondare il Miglionico.
Un suo cross al centro ha trovato puntuale la testa di Montemurro lesta a colpire e trafiggere un incolpevole Calia.
E pensare che la partita si era messa bene per i locali che gia al 4' con Armaiuoli erano passati in vantaggio.
Un assist perfetto di Tataranni dalla sinistra aveva permesso ad Armaiuoli di superare di piatto il portiere ospite.
Vantaggio effimero durato solo pochi minuti. All'8' era Gagliardi che solo davanti a Calia non perdonava.
Miglionico tonico e Project Matera arcigna e decisa facevano stagnare il gioco sulla zona centrale del campo con folate da ambo le parti.
Deceglie al 12' con una sventola dalla distanza sfiorava la traversa.
Prisco al 17' ci provava dal limite ma senza fortuna.
Al 22' sugli sviluppi di un calcio d'angolo svetta in area Deceglie che intercetta la sfera mandandola a lambire il palo alla destra di Cassano.
Un minuto dopo ancora una sua bordata sfiora la traversa.
Al 30' Tataranni servito da Venezia si gira prontamente ma trova pronto Cassano.
Venezia prova a sorprendere Cassano con un pallonetto ma Cassano fa buona guardia.
Sul finire della prima frazione azioni insistenti del Miglionico premono il Project nella sua area ma tiri di capitan Tataranni prima e Deceglie poi non hanno fortuna.
La ripresa vede un Miglionico che preme sull'acceleratore ed un Matera che arretra e con ordine si difende cercando di colpire in contropiede.
Al 4' Ŕ Tataranni che ci prova e ancora Tataranni che al 10' serve un assist perfetto per un liberissimo Armaiuoli.
Pronto il tiro ma la palla incoccia il palo alla sinistra del portiere e si perde sul fondo.
Al 15' in contropiede il Miglionico rischia di capitolare.
Fuga di Gagliardi sulla sinistra con cross al centro ma prima Cataldo e poi Montemurro in corsa ciccano la sfera poi preda dei difensori locali.
Miglionico in avanti con Giordano che ci prova dalla distanza sorvolando la traversa.
Tiro telefonata di Deceglie e sul rilancio Gagliardi si invola fermato al momento del tiro da Menzella.
Ancora Perrino dalla sinistra tenta dal limite e Venezia poco dopo senza centrare lo specchio della porta.
Quando la gara sembra incanalarsi sul risultato di paritÓ arriva il contropiede vincente del Matera.
Un colpo di testa in volo d'angelo di Montemurro finalizza il contropiede materano.
Proietta verso il paradiso la Project Matera e tira gi¨ lo stato d'animo ed il morale dei locali che dopo 90 minuti intensi si ritrovano senza punti e con la seconda sconfitta consecutiva fermi a 4 punti in classifica.

All rights reserved - Created by Antonio Labriola - Luglio 1999 - Via Francesco Conte, 9  -  75100 Matera - Tel. 0835 310375