V.F.B.

VFB

RAV

RAV sta per Reggimento Addestramento Volontari (primi 3 mesi)

Ecco i RAV dove sono stati inviati i nuovi VFB 2003, gennaio2004

EI x EI = diverse destinazioni

EI x CC = Capua

EI x GF = Ascoli  (RAV dove vengono addestrate le VFB donne)

EI x PS = Verona

 

Il RAV rappresenta la prima tappa dell cammino di un militare di carriera, dura tre mesi (12 settimane) di cui le prime due settimane  servono per avviare il giovane alla vita militare in pratica si farà tanta marcia, infatti impareranno come si marcia, il saluto, e alcune regole basilari, successivamente si inizierà il corso P.I.O. Preparazione all’Impiego Operativo della durata di 5 settimane, questo è la fase più importante perché se non si supera il corso bisogna aspettare in quel reggimento fino a quando non arriva l’altro corso e rifare il corso, ciò detto non vale per la fase finale del RAV o meglio per il corso caporali della durata di 5 settimane, infatti chi non supera il corso verrà ugualmente mandato al reparto nuovo ma senza grado di caporale, ciò significherebbe scendere ultimo n graduatoria. Sia il corso PIO che Caporale sono valutativi infatti ad ogni corso ci saranno 3 test intermedi  e uno finale, oltre alle prove di educazione fisica. La media finale tra i due corsi vi assegnerà il vostro posto in graduatoria utile sia per l’incarico che per la destinazione se siete conduttori.

Per tutti coloro che non sono conduttori, saranno mandati alla scuola di specializzazione per 2 – 3 mesi, al termine del corso si farà la graduatoria di corso e in base alla posizione in grad. e all’esigenza della Forza Armata verranno fatte le destinazioni finali, che varranno per tutta la carriera VFB.

 

Materie di studio del RAV:

-         Armi e tiro: Teoria e Poligono

-         A.I.C.   tecniche di combattimento ( mimetizzarsi, strisciare a terra etc…)

-         Topografia

-         Trasmissioni

-         Regolamenti (R.D.M. e D.U.C.A, regol. di disciplina militare, diritto umanitario in guerra)

-         Preparazione del campo di battaglia.

 

 

Prove fisiche corso PIO:

-         Corsa, 2000 m, tempo massimo 10 minuti

-         addominali, minimo 20

-         flessioni, minimo 17

-         salita alla fune ( circa 3 metri) , tempo massimo 18 secondi

 

 

Prove fisiche corso Caporale:

 

-         corsa, 3000 m, tempo massimo 14 minuti

-         addominali, minimo 20

-         trazioni alla sbarra, minimo 3

-         salita alla fune ( circa 3 metri) , tempo massimo 18 secondi

        (in alcuni RAV sostituita dal GAGSM, corsa ad ostacoli)

 

La fase finale del corso è rappresentata dalla tanto disprezzata CONTINUATIVA, in prtatica saranno 3 gg. Non molto belli, il primo giorno si sale in montagna con tanto di zaino alpino pieno di roba e fucile a tracolla, circa 15 km, si arriva in montagna e si costruiscono le tende (per i corsi fortunati, alcuni corsi non dormono nemmeno in tenda…), di giorno si faranno esercitazioni, di notte turni di guardia oltre che dormire in tenda. L terzo giorno si scende al reggimento, distrutti..

 

 


 


47° Reggimento "Ferrara

Capua (CE)


235° Reggimento "Piceno

Ascoli Piceno (AP)


 
85° REGGIMENTO 
ADDESTRAMENTO VOLONTARI
"VERONA"

CASERMA "G. DUCA"

 

Originariamente nota come le "Casermette di Montorio", la Caserma ha assunto l'attuale denominazione dopo la 2^ Guerra Mondiale a ricordo e in onore del Col. C.S.M. Giovanni DUCA decorato di Medaglia d'Oro al Valore Militare alla memoria.

Attualmente la Caserma è sede dell' 85° reggimento "VERONA"

reggimento è di stanza a Montorio Veronese (VR).

Impianti della Caserma:

ADDESTRATIVI

1 Campo addestramento ginnico sportivo militare;
1 Poligono di tiro in galleria;
2 Strisce addestrative per lo sfruttamento del terreno.

RICREATIVI

4 Campi da calcio e calcetto; 1 Palestra coperta; (mai usata) 2 Campi da tennis;
3 Campi da pallavolo; 1 Campo da basket; mai visto 1 Cinema;
1 Biblioteca; 1 Pizzeria; 2 Sale convegno truppa.

LOGISTICI

1 Infermeria; 2 Cucine; (ne ho vista una) 2 Refettori;
3 Complessi doccia.    

PER IL CULTO

Cappella.