Iris Isgrò, pittore barcelgottese come ama definirsi, ha avuto i suoi natali a San Pier Niceto (provincia di Messina), ma può considerarsi barcellonese a tutti gli effetti. Ha partecipato a svariate mostre personali e collettive, ricevendo nel 1998 l'Oscar 98 dell'ARTE della CULTURA e del TURISMO dal CENTRO UNESCO GIOVANILE SICILIANO. E' Accademico Associato dell'Accademia Tiberina di Roma. Fra le sue pubblicazioni si ricordano "Tradizioni e Costumi di Barcellona Pozzo di Gotto" e "Piazze, Vie, Vicoli, Attività di Barcellona Pozzo di Gotto - Memorie di Iris Isgrò".Quest'ultima costituisce una interessante ricostruzione storica dell'evoluzione della vita quotidiana della nostrà città attraverso ricordi, poesie ed acquerelli che ci permettono di ricostruire anche angoli e particolari cancellati dal tempo.


articolo pubblicato in occasione del conferimento del premio "Pigna d'argento"




ATTENZIONE
:
Ai visitatori che non vedessero lo schermo diviso in due finestre ed il cui browser supporta i frames si consiglia di cliccare sulla chiave per visualizzare l'indice generale. Autori: Bonavita Ozanam - Naselli Maria Rosa, sono graditi suggerimenti ed impressioni: