2 CONGRESSO DEL PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA

CIRCOLO P. P. PASOLINI TREZZANO SUL NAVIGLIO
5 GENNAIO 1994

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE POLITICA

Durante il dibattito congressuale sono emerse posizioni differenziate in relazione alle tesi approvate dal Comitato Politico Nazionale uscente.

La gran parte dei compagni ha comunque affermato la propria contrarietà rispetto a tali tesi in particolare in relazione alla parte riguardante l'unità della sinistra e la politica delle alleanze ed ha riaffermato la necessità di una nostra presenza autonoma, soprattutto sul piano programmatico, alle prossime elezioni politiche.

L'unità della sinistra (in primo luogo con il PDS) è la prospettiva di una nostra partecipazione ad un possibile Governo, all'interno di una coalizione progressista estremamente variegata, sono viste dai compagni con grande preoccupazione perchè attualmente ritengono che non vi siano le condizioni ed i rapporti di forza necessari per realizzare un Governo veramente di alternativa.

La nostra presenza all'interno di una coalizione genericamente progressista non potrebbe che assumere un carattere subalterno costringendoci ad accettare programmi che in buona parte confliggono con le nostre posizioni politiche e con le nostre finalità.

Un Governo di tal fatta non potrebbe assolutamente risolvere i gravi problemi sociali ed economici che affliggono il nostro paese ed a quel punto la demagogia della destra avrebbe gioco facile a capitalizzare un malcontento popolare che si troverebbe privo di un punti di riferimento a sinistra.

Critiche sono state avanzate anche rispetto allo Statuto in relazione agli art. 5 e 8 ed infatti sono stati presentati due emendamenti agli stessi articoli.

Inoltre è stato presentato un ordine del giorno riguardante la trasformazione di "Liberazione" da giornale settimanale a quotidiano.

La commissione politica, inoltre, assume come propria la relazione del compagno Pascarella Edoardo e chiede che venga sottoposta all'approvazione del Congresso assieme al presente testo.

Approvato con 9 voti favorevoli, 1 voto contrario ed 1 voto di astensione.