SERRONE deriva da "Serra", cioè montagna. Da questa Porta rivolta a sud e perciò assorbente la frazione di Palazzolo e i suoi dintorni, si usciva per andare in montagna. Essa cura dunque le attività relative, come ad esempio pastorizia, caccia, taglio del bosco, carbonaie e calcinai ecc.. Cura altresì le Laudi due-trecentesche del sabato mattina nella chiesa di S.Pietro di sua competenza territoriale.
 









IL SINDACO della Porta del Serrone












I tre CONSIGLIERI della Porta







L'agricoltura, naturlmente, era una delle attività dei nostri antenati






Anche nel medioevo il CINGHIALE era una delle prede preferite dai cacciatori




Ecco dei BOSCAIOLI con i loro strumenti di lavoro






Cos'è la festa |La porta della Portella
La porta del Castello | La porta della Portanova
Le Edizioni Passate