i miei Lavori

 | Home Page | Schede Tecniche | Forum | Consulenze | Invia un Commento |


Precedente ] Su ] Successiva ]

 

Credenza a due corpi

 

Questa è una  credenza in castagno, dei primi decenni del Novecento. E' composta da due corpi, uno inferiore con sportelli chiusi ed uno superiore con sportelli a vetri. Il corpo super Schiena del corpo superiore non appoggiava direttamente sul piano di quello inferiore, ma era sollevato appoggiando anteriormente su due colonnine e Particolare del montante posteriore posteriormente

Nella foto 1 si vede la condizione in cui si trova la schiena della parte superiore: le assi che la formano sono praticamente tutte scollate ed alcune sono da ricostruire perchè irrimediabilmente tarlate. 

 Nella foto 2 è mostrato il particolare del montante posteriore nel punto in cui, termina e forma il piede. L'umidità ha praticamente distrutto il piede che sarà da ricostruire. Qui si intravede il fondo che praticamente non esiste più.

 

 

La prima fase di lavorazione è stata quella dello smontaggio di tutte le parti non stabili o di quelle necessarie per ricostruire. La foto 3 mostra, sulla sinistra il fianco della parte inferiore e sulla destra il piano smontato. Si possono  notare (se fai lo zoom della foto) i due fori che piano smontatooriginariamente ospitavano le spine delle colonnine. Inoltre si nota come si è rovinato il legno sia nella patina che nella struttura (presenza di crepe).

 

Nella Foto 4 ho terminato lo smontaggio, avendo ridotto la parte inferiore aidopo lo smontaggio è rimasta solo  lo scheletro minimi termini. E' rimasta solo la struttura, Da qui ho ricominciato una  così un vecchio amico tornitore me li ha rifatti assieme alle colonnine che avrebbero sorretto la parte superiore.

 

 

 

Nella Foto 5 si vede ormai la parte inferiore quasi terminata, e qui mi sto apprestando a  mettere a puntoRestauro terminato l'alzata per la parte superiore. Non avendo trovato del castagno vecchio, come per le   parti ricostruzione dell'alzata che avevo  sostituito nella fase precedente, ho comprato un'asse di faggio che ho poi sagomato.

 

 

Finalmente nella Foto 6 si vede il lavoro finito.

Ora questa credenza ha ripreso la sua dignità e può essere usata ancora per tanti anni.

 

 

 

Precedente ] Su ] Successiva ]


 | Home Page | Schede Tecniche | Forum | Consulenze | Invia un Commento |

Ultimo Aggiornamento: 17/11/05.