Itinerario 

:

 

Cartina

Cartina Villaggio Tiscali.jpg (86369 byte)

Foto

Tiscali.jpg (135347 byte)
Tiscali
Uno scorcio dei resti dell'antico villaggio nuragico di Tiscali.

Tiscali2.jpg (23362 byte)
Tiscali
Un altro scorcio del famosissimo villaggio da cui ha preso spunto una famosissima società di Telecomunicazioni sarda.

Spaccato di Tiscali.jpg (48200 byte)
Tiscali
Uno spaccato in cui viene rappresentato graficamente il villaggio nell'epoca in cui fu costruito.

wpe26.jpg (22061 byte)
Tiscali
Foto momentaneamente non disponibile.....

 

  GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

Difficoltà : T per il primo tratto; il rientro ha qualche difficoltà dovuta al passaggio su rocce e pietraia (EE), ma è comunque possibile tornare per il sentiero dell’andata.

Tempo : 2 e 30 min.

Segnaletica : Vernice rossa che indica il percorso da seguire.

Interessi prevalenti : Panoramici, Ambientali

Particolarità : Si tratta di breve giro ad anello con visita del famoso villaggio nuragico di Tiscali.

Cartografia : I.G.M. 1:25.000 208 IV S.O., Monte Oddeu.

Accesso : Da Oliena si prende la strada per Dorgali, e dopo aver percorso circa sei chilometri si prende il bivio per Su Cologone. Nel punto in cui termina la strada asfaltata, si gira a destra seguendo uno sterrato che, dopo una decina di chilometri, conduce nella valle di Lanaitto, fino al rifugio di Sa Oche. Da qui bisogna seguire lo sterrato in direzione del Monte Tiscali fino al bivio con il cartello turistico per la grotta di Elighes Artas, a questo punto si svolta a sinistra e si continua sino ad uno spiazzo dove si lascia l’auto.

DESCRIZIONE

Lasciato l’automezzo nello spiazzo, si segue lo sterrato sino ad incontrare il letto asciutto di un torrente da seguire verso il monte; si incontrano la segnaletica in vernice rossa che indicano il percorso da seguire, il quale si mantiene all’inizio sul fondo di una coduletta con varie grotte di piccole dimensioni che si mostrano ai lati. Il sentiero si biforca in corrispondenza di una piccola radura, dove bisogna mantenere la destra e successivamente si inerpica  sulle pendici del Monte Tiscali, risalendone il lato est sino alla cima che ci conduce su una grande dolina di crollo. All’interno di quest’ultima si trova il famoso villaggio nuragico composto da numerose capanne, le quali sono purtroppo quasi tutte in cattivo stato di conservazione (Risalgono al periodo tardo nuragico). Una volta visitato il villaggio si esce dalla dolina, aggirandola sul lato nord, sino a raggiungere il versante opposto del Monte Tiscali. Da qui è possibile godere di una vista eccellente sulla valle di Lanaitto; si percorre quindi una cengia in direzione Sud, per passare poi in in una stretta spaccatura tra le rocce. Da qui si discende una pietraia sino a raggiungere un sentiero che va seguito in direzione Nord, raggiungendo in breve lo spiazzo di partenza.