Home Page

 

Costruito in cima alla collina su cui sorge il paese a m 690 s.l.m., Ŕ un poderoso complesso fortificato di semplice stile architettonico, risalente all'etÓ bizantina (sec. IX-X).

In periodo pre-rinascimentale (sec. XIV) fu ricostruito dalla famiglia Caracciolo, rimaneggiato in periodo rinascimentale (sec. XV) dai Correale e ancora successivamente dai Milano Ventimiglia, marchesi di San Giorgio.

Il castello fu abitato fino al secolo XVI quando fu abbandonato per sempre. 

Al visitatore che oggi vi si reca in visita, il castello si presenta con i resti del mastio e delle poderose mura del fortilizio con bastioni turriti.

Da questo punto si gode di uno splendido panorama della Piana di Gioia Tauro e delle isole Eolie. Si consiglia di visitare il Castello nel tardo pomeriggio per godere la vista di un suggestivo tramonto.